E' un Napoli a due facce. Pari con la Samp al San Paolo: le pagelle degli azzurri

Gli azzurri dopo un primo tempo sfavillante, si lasciano riprendere dalla Sampdoria in casa, andando così sul 2 a 2 finale. Un punto in due partite per Sarri: queste le valutazioni della gara dei partenopei.

E' un Napoli a due facce. Pari con la Samp al San Paolo: le pagelle degli azzurri
Doppietta per il pipita

Reina: Nel primo tempo non tocca un pallone mentre nel secondo invece è decisivo al 76' su Muriel con una parata che salva il Napoli sul possibile vantaggio blucerchiato. Incolpevole sui gol presi. VOTO: 5,5

Maggio: Contribuisce alle azioni offensive spingendo molto sulla fascia destra ma non basta per vincere l'incontro. VOTO: 5,5

Albiol: Come inizio di stagione non è fra i migliori. Dopo un primo tempo di buon livello, commette un'ingenuità al 58' su Fernando scatenando il fallo da rigore. Poi è inconcludente contro le frecce Eder e Muriel. VOTO: 4,5

Koulibaly: Attento nelle chiusure e perentorie nei colpi di testa sia in attacco che in difesa. Probabilmente è il più affidabile in difesa coprendo molto bene su un avversario difficile come Muriel. VOTO: 6

Hysaj: Prima al San Paolo per lui e lo scotto si fa sentire. Cerca di correre ai ripari ma il più delle volte non riesce a contrastare il fenomenale Muriel di stasera. Viene sostituito da Ghoulam*** al 71' del secondo tempo. VOTO 5

Valdifiori: Gioca massimo a due tocchi come vuole il suo allenatore, detta i tempi alla squadra e ordina il gioco. Si affatica molto e viene sostituito al 68' del secondo tempo da Jorginho**. VOTO: 6

Allan: Visibilmente ancora in condizioni fisiche non eccelse, compie qualche errore di troppo in fase di costruzione ma si riscatta alla grande quando al 39' del primo tempo con un passaggio filtrante serve al pipita la palla del due a zero. Viene sostituito al 58' da David Lopez* . VOTO: 6

Hamsik: Il ruolo di mezz'ala gli si addice e neanche poco ma è troppo lontano dalla porta e per quanto riguarda le azioni offensive questa sera non si è visto molto. Si sacrifica per la squadra in zona difensiva e recupera molti palloni. VOTO: 6 

Insigne: Un vero e proprio show quello compiuto dal piccolo ma grande giocatore azzurro nel primo tempo. Semina il panico in lungo e in largo, fa l'assist ad Higuain al 9' del primo tempo con una palla magica che taglia la difesa doriana in due e poi dopo due minuti prende un palo clamoroso con un splendido destro da fuori area di collo esterno. Fantastico. Nel secondo tempo inevitabilmente cala di intensità ma la sua performance non può che essere positiva. VOTO: 6,5

Callejon: Duttile e si sacrifica molto per la squadra ma è avulso dalla manovra offensiva e non impensierisce mai più di tanti la difesa blucerchiata. VOTO: 5

Higuain: Ricomincia come aveva finito, ovvero segnando. Il primo al 9' minuto con un tocco sotto delizioso di sinistro e il secondo dopo 30' minuti con un destro secco ed imparabile per Viviano. Tutto questo non gli basta, corre tanto, pressa, costruisce, smista il gioco. Due parole: Top player. Nella seconda frazione cala di ritmo come tutta la formazione azzurra .
VOTO: 7

*David Lopez: Il suo ingresso non aiuta minimamente le trame offensive azzurre. VOTO: 5

**Jorginho: Impreciso ed inconcludente, segue la scia della scorsa stagione. VOTO: 5

***Ghoulam: Dà un pò di verve alle azione offensive del Napoli, ma è troppo tardi. VOTO: 5,5

Sarri: Non se la immaginava così la sua prima al San Paolo, almeno in parte. Un primo tempo stellare mentre un secondo da incubo. Compie delle sostituzioni un pò bislacche andando a coprire più un centrocampo affaticato piuttosto che tentare di trovare il gol del vantaggio magari inserendo Gabbiadini o Mertens. VOTO: 5