Napoli - André Gomes: è il portoghese l'uomo giusto per gennaio?

Con l'arrivo del mese di dicembre, cresce l'intensità dei rumors di calciomercato, che riaprirà i battenti nel prossimo mese di gennaio. Iniziamo con l'analisi dei profili accostati alle squadre italiane, partendo da André Gomes, accostato agli Napoli dal Corriere dello Sport.

Napoli - André Gomes: è il portoghese l'uomo giusto per gennaio?
Napoli - André Gomes: è il portoghese l'uomo giusto per gennaio?

Dicembre si avvia verso la fine, gennaio è alle porte. Con la sosta di Natale che incombe, si avvicina anche il calciomercato, e quindi i rumors sui potenziali rinforzi si iniziano a far sentire sempre di più. Una delle squadre di vertice del campionato che proverà a rinforzarsi è il Napoli di Sarri, a caccia di un centrocampista che all'occorrenza possa dare il cambio ad Hamsik ed Allan, apparsi in debito di ossigeno nelle ultime gare. Proprio in mattinata è rimbalzata, dalle pagine del Corriere dello Sport, l'indiscrezione che il Napoli sia vicino ad André Gomes, centrocampista portoghese in forza al Valencia del neoarrivato Gary Neville.

Nato a Porto 22 anni fa, André Filipe Tavares Gomes comincia la sua carriera proprio nel FC Porto, arrivando fino ai giovanilli under-15. Scaricato dai 'Dragões', André non molla e prima gioca un anno nella ADR Pasteleira, club minore della città "Invicta" e dopo un anno passa al Boavista dove gioca due anni, fino alla fine della stagione 2010/2011. Nella stagione successiva lascia il nord del Portogallo, partendo alla volta della capitale, questa volta per giocare nel Benfica. Dopo un anno nella Primavera del club, dove è uno dei più utilizzati, passa alla squadra B nel 2012/2013 e nello stesso anno viene integrato nella squadra principale, riuscendo persino a ritagliarsi il suo spazio qualche volta. Bagna il suo esordio, nel 27 settembre 2012 nella gara vinta per 3-0 dal Benfica contro il Gil Vicente, trovando addirittura il gol. Finisce la stagione con 7 presenze in campionato con la squadra maggiore ed un gol fatto. Nella stagione successiva, stranamente, viene più utilizzato in Europa League, dove fa 7 partite da titolare, compresa la finale persa con il Siviglia, ma in campionato non va oltre le stesse 7 presenze.

È quindi sorprendente non solo per lui ma anche per la gran parte dei tifosi, sia del Benfica che del Valencia, che Gomes sia ceduto per 15 milioni al club 'Ché'. Nonostante la giovane età e l'inesperienza, nel suo primo anno di Liga gioca 31 partite da titolare, segnando anche 4 gol. Nella stagione attuale ha già giocato 8 partite e fatto 2 gol, causa soprattutto di un infortunio che lo ha tenuto ai box.

Che giocatore è? Di André non si può dire che sia un regista, ma nemmeno una mezz'ala pura, anche se può anche agire in questo ruolo. Al Benfica giocava da "nº8", una sorta di box-to-box, dove ha trovato la rete in alcune occasioni. Al Valencia viene utilizzato maggiormente come mezz'ala, soprattutto con l'ex-allenatore Nuno Espírito Santo che gli concedeva libertà per inserirsi più nella manovra offensiva.

Al Napoli, sarebbe titolare? No. Per due motivi: in primis ci sono Allan e Hamsik; inoltre sembra mancargli l'intensità di gioco che vuole Sarri. Dopo gli innesti di Chalobah e Chiriches, i tifosi avranno presenti le parole del mister azzurro, che dichiarava di non conoscerli di primo acchito: da lì si è capita la predisposizione di Sarri ad allenare, e di conseguenza ingaggiare, giocatori abituati alla Serie A. Piccole difficoltà creerebbe anche la questione cartellino: André Gomes è uno dei giocatori che appartiene alla folta corte di Jorge Mendes/Doyen. Strapagato dal Valencia (15 milioni), il club spagnolo sicuramente non sarebbe disposto a lasciare un giocatore di soli 22 anni per meno di 20/25 milioni. Dopo l'affare Allan-Britos, con l'intreccio Udinese-Granada-Watford, durato quasi 2 mesi sicuramente il presidente De Laurentiis non sará disposto a spendere tanto per un giocatore che al Napoli non sarebbe titolarìssimo. Ad aggravare ulteriormente la pratica potrebbe essere inoltre la complessità di intavolare un affare con il fondo Doyen Sports.

Il mercato di gennaio è in arrivo, e lo stesso De Laurentiis ha già dichiarato la sua voglia di acquistare qualcuno al più presto. Le voci aumentano, ma ai tifosi tocca aspettare qualche settimana in più.