Il Napoli non molla: Kramer e Gomes i principali obiettivi nel mirino. Gabbiadini incedibile

Continuano senza sosta le due trattative più calde del momento per la squadra di Sarri, con l'auspicio di completare la rosa diventando sempre più competitiva per gli obiettivi di lunga data. I nomi più papabili sono sempre il tedesco Kramer e Andrè Gomes, centrocampisti del Bayer Leverkusen e del Valencia. Gabbiadini, nel frattempo, viene ritenuto incedibile dai parteopei.

Il Napoli non molla: Kramer e Gomes i principali obiettivi nel mirino. Gabbiadini incedibile
Tutti a lavoro per completare la rosa.

Non si arrende il Napoli, che mira a crescere e a diventare sempre più forte per poter competere su ogni fronte in vista dei tanti obiettivi che attendono la squadra da Sarri nel 2016. Cessioni permettendo, gli obiettivi principali di Giuntoli e co. restano sempre gli, oramai, soliti noti: il centrocampista Christoph Kramer del Bayer Leverkusen e  la mezz'ala del Valencia, Andrè Gomes.

Il tedesco è seguito da 2 anni dalla dirigenza azzurra

Al centrale di centrocampo (tipico jolly, utilizzabile in più zone del campo), classe 1991 (1,90 cm) e campione del mondo con la Germania a Rio 2014, vecchio pallino della dirigenza partenopea, è stata fatta una prima offerta di 15 milioni di euro nelle ultime ore, la quale è stata ritenuta inadeguata per le casse tedesche del Bayer. Giuntoli proverà a ri-trattare ancora, ma sembra proprio che in Germania non vogliano privarsi del calciatore almeno per il momento. Napoli che, comunque, non molla e mira a portarlo in azzurro per completare il reparto di mediana.

Altro discorso invece per Andrè Gomes - una delle rivelazioni più imponenti della Liga Spagnola - del Valencia, il quale sta provando a blindare l'asso portoghese, pagato 15 milioni al Benfica di recente.

Gomes, astro nascente della Liga e del Valencia

Continua, tuttavia, la maratona azzurra nei contatti con l'entourage, considerando che il procuratore del giocatore, Jorge Mendes, spinge per il trasferimento dalle parti del San Paolo. Il pipistrello (emblema del club spagnolo) fa leva su una clausola rescissoria altissima, ma la pista è più viva che mai.

Ultime news della casa, con il caso Manolo Gabbiadini a tener banco. Il bergamasco, che sinora in campionato ha collezionato 9 presenze, di cui soltanto una da titolare (a Empoli), 222 minuti di gioco, con un bottino di un gol e due assist, si trasforma in Europa League, diventando da dottor Jeckyll a mister Hyde con quattro gol realizzati in 301 minuti. L'ex Sampdoria è al centro di tantissime covi di mercato, da parte di club sia italiani che esteri (in special modo Premier). Nonostante ciò il club azzurro non fa che ribadirne l'incedibilità e l'importanza: per la società partenopa, il giocatore vale 25 milioni di euro. Porte quasi chiuse, quindi.