Risultato Napoli - Inter in Coppa Italia 2015/16: Jovetic la sblocca, Ljajic la chiude (0-2)

Risultato Napoli - Inter in Coppa Italia 2015/16: Jovetic la sblocca, Ljajic la chiude (0-2)
Una foto dal match dell'andata. Google.
Napoli
0 2
Inter
Napoli: (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Chiriches, Strinic; David Lopez (min. 66 Jorginho), Valdifiori, Allan (min. 59 Hamsik); Callejon, Gabbiadini (min. 71 Higuaìn), Mertens.
Inter: (4-2-3-1): Handanovic; Nagatomo, Miranda, Jesus, Telles; Medel (min. 87 Melo), Kondogbia; Biabiany, Ljajic, Perisic (min. 73 Palacio); Jovetic.
SCORE: 0-1, min. 74, Jovetic. 0-2, min. 90 + 3, Ljajic.
ARBITRO: Paolo Valeri (ITA) ammonisce Valdifiori (min. 71),Higuaìn (min. 80), due ammonizioni a Mertens (min. 79 e 88)
NOTE: Quarto di finale di Coppa Italia 2015/16: al San Paolo il Napoli ospita l'Inter in partita secca. Calcio d'inizio previsto per le ore 20:45.

23.00 - Faremo chiarezza in altri articoli sulla situazione Mancini e tutto ciò che è successo.
Undici in punto quando Gianluigi Sottile vi saluta a nome di tutta la Redazione, alla prossima live scritta sempre su VAVEL.com!


Il gol di Ljajic.



Il gol di Jovetic.

22.50 - Il Napoli sicuramente recrimina l'espulsione un pò esagerata di Mertens e qualche occasione fallita nel primo tempo ma la vittoria neroazzurra è assolutamente meritata. L'Inter può ripartire da questa vittoria importante con una prestazione nel secondo tempo molto buona che fra l'altro ha rotto l'imbattibilità del San Paolo in questa stagione e anche cancellato qualche polemica di troppo.

22.47 - Jovetic ai microfoni Rai: "Stiamo attraversando un momento non facile. Ci voleva una vittoria così, oggi abbiamo fatto fatica nel primo tempo e nel secondo però abbiamo giocato come sappiamo. Ringrazio tutta la squadra per la prestazione. Vorrei segnare sempre ma purtroppo non sempre é così, ci voleva anche per me questo gol.".

22.45 - Termina qui un bel match. Non esce assolutamente ridimensionato il Napoli a livello di prestazione. Per quanto riguarda la mischia: a quanto pare Mancini ce l'aveva col quarto uomo su una gaffe dell'assistente che aveva segnalato 9 minuti di recupero... poi Sarri deve aver sentito qualcosa di troppo colorito e da lì é nata la mischia.

90' + 6' - FINISCE QUI!

90' + 5' - Higuaìn in fuorigioco. E probabilmente così si chiuderà il match, sul possesso dell'Inter.

90' + 4' - HIGUAIN! VICINO ALL'1-2! Miracolo di Handanovic su una girata sul secondo palo.

90' + 3' - E' stato espulso Mancini, che protestava con la panchina del Napoli, testa a testa con Sarri. Brutto episodio dopo il 2-0 su una ripartenza micidiale da solista del serbo.

90' + 2' - LJAJIC! 0-2!

89' - E adesso sembra proprio in discesa per l'Inter. Ljajic guadagna una buona punizione dalla trequarti.

88' - ESPULSO MERTENS! SIMULAZIONE SECONDO VALERI! Mertens si é decisamente lasciato cadere, il contatto con Miranda é leggerissimo. Può starci la seconda ammonizione.

87' - Punizione dal lato sinistro per il Napoli. Esce Medel entra Melo.

86' - Mertens tira da fuori, Handanovic non la vede partire, poi sulla respinta anticipa Higuain in corner. Nulla di fatto.

85' - Punizione per il Napoli dalla trequarti.

83' - HIGUAIN! DI TESTA! Largo il tentativo da vero centravanti dell'argentino, buona chance.

82' - Assalto di cuore ma poco ragionato del Napoli. L'Inter é ovviamente molto più tranquilla. Percussione di Ljajic che tira di sinistro largo, era troppo defilato.

80' - E' stato ammonito Mertens un minuto fa. E adesso Higuain per proteste.

78' - L'Inter adesso è mentalmente in vantaggio, soprattutto.

75' - Pallone recuperato da Medel nella metà campo del Napoli, tiro fantastico di Jovetic dai 20-25 metri. Gran gol.

74' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! JOVETIC!

73' - Mi correggo, dentro adesso Palacio per Perisic.

71' - Ottima chiusura di Jesus. Gran partita in coppia con Miranda per lui, due dei migliori in campo. Escono Gabbiadini e Perisic per Higuaìn e Palacio. Ammonito Valdifiori.

70' - Palacio entrerà in campo a breve. Higuaìn dovrebbe fare altrettanto nel Napoli.

69' - Stop sbagliato di Gabbiadini su una buona intuizione di Valdifiori.

67' - Subito iniziativa di Jorginho arginata. Fallo di Nagatomo su Mertens.

66' - MEDEL! VICINO ALL'1-0! Cross di Perisic, si coordina Medel che tira alto. E' entrato Jorginho a freddo.

64' - Colpo di scena: gomitata involontaria di Perisic a Lòpez, che chiede il cambio dopo aver sanguinato parecchio. Entrerà Jorginho.

63' - L'Inter attacca, tiro di Jovetic su un pallone recuperato da un errore di Valdifiori. Nessun problema per Reina.

61' - Buona iniziativa di Biabiany arginata da Koulibaly in corner.

59' - Ecco il cambio.

58' - Entrerà Hamsik per Allan a breve.

56' - Un altro destro dalla distanza per Dries Mertens e blocca ancora Handanovic. Sul proseguimento corner per i partenopei sul lavoro di Callejon. Nulla di fatto sugli sviluppi.

54' - Ennesimo fuorigioco di Gabbiadini.

53' - Callejon chiede soccorsi medici, ma è tutto ok. Scuse di Perisic che lo aveva colpito involontariamente.

52' - Punizione per l'Inter da distanza interessante. Si scalda anche Higuaìn. Mischia in area, spazza il Napoli.

50' - Tiene alto il baricentro il Napoli, che cerca di fare la partita. Si scalda Hamsik, Brozovic e Palacio si scaldano per i milanesi.

48' - Niente da dire nel secondo tempo, per ora. Solo possesso.

46' - Gabbiadini crossa ma essendo lui la punta nessuno è pronto a finalizzare.

21.51 - SI RICOMINCIA! SECONDO TEMPO IN CORSO!

21.5o - Tra poco si rientra. Allora speriamo di divertirci di più che nel primo tempo. Squadre nel tunnel.

21.40 - Il primo tempo di Napoli-Inter é stato decisamente sotto le aspettative. Dal punto di vista tattico svariati spunti e ritmi pressochè buoni ma le squadre non hanno creato tantissimo. Dei partenopei le migliori chances, con Mertens e Callejon. Potrebbe servire parecchio l'ingresso di un altro terminale offensivo ad aiutare la fase di possesso palla in entrambe le squadre (Icardi? Higuaìn?) per risolvere questo match, attualmente, sullo 0-0.

21.35 - Allan ai microfoni Rai: "Ritmi alti, una bella gara. Stiamo cercando di fare gol, abbiamo sbagliato un pò ma conta quello che diremo a fine primo tempo. Si vede la mano di Sarri, l'importante é seguirlo e fare bene.".

21.33 - Termina il primo tempo.

45' - Tiro morbido di Gabbiadini dalla punizione, blocca Handanovic.

44' - Punizione dalla buona posizione per il Napoli. Gabbiadini o Valdifiori.

43' - Allan imita quello che aveva fatto precedentemente Koulibaly: tira alto.

41' - Icardi si scalda in solitaria.

39' - Gran chance persa dal Napoli su un pallone recuperato da Gabbiadini, Mertens cerca di restituire il pallone alla punta ma é troppo lungo.

37' - Callejon e Mertens si stanno beccando parecchio, forse sentono la pressione, si sono cercati poco e adesso si fanno lo sgambetto. Contropiede Napoli fermato da Miranda.

35' - Cross per Gabbiadini, miracolo di Handanovic ma era fuorigioco.

33' - Punizione Napoli. Fallo in attacco di Koulibaly sul cross di Valdifiori.

31' - E si ricomincia. Possesso alternato, fallo su Hysaj adesso.

29' - Koulibaly prova ad imitare il connazionale Pogba con un tiro dai 30 metri decisamente alto.

27' - CALLEJON! Che chance per lo spagnolo! Gran palla di Mertens per Strinic che scarica sull'ex Real Madrid che tira addosso ad Handanovic.

24' - Non lo avrete mica capito che mi sto annoiando? Neanche un pallone giocabile per le punte, nè da un lato nè dall'altro. Gli esterni ci provano ma niente... Adesso tiro di Kondogbia murato.

22' - Gabbiadini avrà dettato 5-6 palloni buoni e non è stato mai visto dai compagni. Bisogna pure servirla la punta...Neanche il tempo di gufare che é stato servito, fortunatamente in fuorigioco.

20' - Ha provato un'accelerata l'Inter. Tutto fermato dall'uscita di Reina senza rischi.

18' - Poca roba. L'unica conclusione di Mertens un fulmine a ciel sereno. Altro cross adesso del belga.

16' - Tentativo di triangolo tra Biabiany e Kondogbia, tutto francese. Poca sensibilità dell'ex Monaco nella restituzione del pallone.

14' - Tentativo di Mertens, respinge Handanovic! Bella parata dello sloveno, primo brivido! I tiri dalla distanza possono essere una chiave, se fatti bene...

12' - Partita che adesso vede la manovra dell'Inter protagonista. Per adesso una partita a scacchi, hanno entrambe paura di andare in svantaggio. Per Higuaìn e Icardi sarebbe la partita adatta per farsi notare a suon di gol, peccato che siano in panchina. Cambio di gioco completamente sballato di Kondogbia.

10' - Bel tacco di Mertens.

9' - Buono il palleggio del Napoli, poca Inter. Noia.

7' - Botta e risposta: cross di Perisic bloccato da Reina, poi dalla lunga distanza Gabbiadini anch'esso fermato da Handanovic.

5' - Difensiva l'Inter. L'atteggiamento dei milanesi fa subito soffrire la manovra partenopea.

3' - Pallone recuperato dal Napoli ma buttato via da Gabbiadini in posizione di limite dell'area. Hanno iniziato più alti i partenopei, baricentro basso per l'Inter.

1' - Primo pallone al Napoli. Subito movimento di Mertens, chiuso.

20.48 - SI COMINCIA!

20.47 - Napoli in divisa classica azzurra con pantaloncini e calzettoni bianchi. Capitano Reina; Inter in divisa gialla con righa nera. Capitano Jesus. Poco all'inizio.

20.45 - SQUADRE IN CAMPO! INNO DELLA SERIE A!

20.42 - Squadre nel tunnel. Momenti di concentrazione, questi. Si sente la tensione della partita importante, può essere uno snodo cruciale per entrambe.

20.10 - Adesso abbiamo abbastanza certezze sulle formazioni: nel Napoli out il miglior uomo Higuaìn, lascia spazio a Gabbiadini con Mertens e Callejon in attacco. Nell'Inter 4-2-3-1 con Kondogbia-Medel sulla mediana, Biabiany-Ljajic-Perisic dietro a Jovetic.

18.40 - Le formazioni sono ancora molto incerte: Nel Napoli i dubbi maggiori sono su chi saranno i 3 d'attacco: al centro Higuaìn e Gabbiadini al ballottaggio. Sulle ali invece Mertens, Callejon, El Kaddouri e Insigne sono tutti in ballottaggio ma i favoriti restano i primi due. Nell'Inter invece Nagatomo dovrebbe spostarsi sulla destra cacciando Montoya e lasciando spazio a Telles sulla sinistra. Medel potrebbe prendere il posto di Brozovic.

Buon pomeriggio cari lettori di VAVEL.com e benvenuti alla diretta live scritta e di Napoli-Inter, match valevole per i quarti di finale di Coppa Italia; vivremo insieme come al solito l'avvicinamento e poi i 90 minuti di campo.

Partita particolare sotto tutti gli aspetti, ma prima analizziamo le probabili formazioni: Sarri punta su Reina, Maggio, Koulibaly, Chiriches, Strinic, David Lopez, Valdifiori, Allan, Mertens, Higuain e Gabbiadini. Rispondono i milanesi con Handanovic,  Montoya, Miranda, Jesus, Nagatomo, Melo, Kondogbia, Brozovic, Ljajic, Jovetic e Perisic. Insomma parecchio turnover (costante di questa coppa), con moduli “a specchio”, entrambi 4-3-3.

Ma come arrivano davvero queste due squadre allo scontro? Lo avevamo anticipato prima, il momento è diverso. Il Napoli regala perle di spettacolo, nel 2016 ha solo vinto e sembrano completamente spariti i fantasmi della squadra bella ma non concreta e vincente degli anni passati. L'Inter a dire il vero ha sempre offerto un gioco non di altissimo livello ma efficace: una squadra solida e fisica. Invece, nelle ultime 4 partite sono arrivati solo 4 punti: il calo di Murillo è stato rilevante, un'Inter decisamente fuori forma salvata perlopiù da un super Samir Handanovic. Ma attenti a sottovalutare uno come Jovetic che può fare gol anche dal nulla, coi palloni di Ljajic e di Perisic, che dalla loro dovranno anche dare più fantasia alla spenta fase d’attacco interista dell’ultimo periodo. Ci aspettiamo anche una prestazione grintosa di Melo a centrocampo, il brasiliano viene dall'espulsione con la Lazio che gli ha fatto chiudere male il 2015, e sicuramente mostrerà voglia di riscatto.

Il Napoli chiede "aiuto" a Higuain, ma soprattutto a Mertens e Gabbiadini frecce del 4-3-3 chiamate ad aprire la difesa milanese. Non un momento felicissimo per il belga, che ha una buona chance per dimostrare il suo valore; discorso similare per l’italiano che quest’anno viene utilizzato spesso e soltanto come vice-Higuain.


 

STATISTICHE E CURIOSITA’ – Erano più o meno 12 mesi fa quando Mancini si presentava rassegnato in sala conferenze dopo che Ranocchia aveva regalato al 93’ il gol dell’1-0 a Higuaìn, che fece passare il turno al Napoli. Ne è passato di tempo, eh? Altra Inter, altro Napoli, altro Higuain: oggi chi non prende gol dall’argentino fa notizia. E di mezzo El Pipita ne ha fatto un altro al Mancio, altra doppietta decisiva, in campionato. A Fuorigrotta fra l’altro i neroazzurri non vincono dal lontano 1997-1998: vinsero 0-2, con reti di Galante e autorete di Turrini. L’ultimo match al San Paolo vide una x, uno spettacolare 2-2 in rimonta degli azzurri dopo le reti di Palacio e Icardi (con doppietta di Higuain, tanto per cambiare). I precedenti in Campionato vedono il Napoli imporsi per 34 volte, con 17 pareggi e 18 volte un successo neroazzurro, ma in Coppa Italia 5 volte i milanesi hanno ottenuto il successo contro le sole 2 dei campani nei 10 precedenti nella coppa nazionale.

Ecco alcune statistiche parecchio interessanti sulle squadre:
-Il risultato più frequente è quello di 1-1.
- Il Napoli ha segnato solo 5 reti da calcio piazzato: solo Genoa e Carpi hanno fatto paggio. L’Inter, invece, quella che su palla inattiva ha subito di meno (solo 1 gol) preso.
- Si sfidano il miglior attacco (quello partenopeo, 41 gol fatti) e la miglior difesa (quella neroazzurra, 11 reti subiti).
- Sia Inter che Napoli fra tutte le competizioni hanno mandato in gol 12 giocatori.
- Si sfidano anche le due squadre che hanno fatto meno falli (252 il Napoli, 263 l’Inter).
- Altra considerazione interessante: il Napoli è la squadra che è stata meno tempo in svantaggio nella Serie A in corso (solo 134 minuti); l’Inter tuttavia ha perso solo due punti da situazione di vittoria, nessuno ha fatto meglio.

Diretta scritta Napoli-Inter

GLI ALTRI QUARTI – La prima semifinale è già decisa: il Milan ha passato il turno col Carpi e affronterà la sorpresa Alessandria (che ha eliminato lo Spezia con la doppietta di Bocalon nei minuto finali) nella doppia sfida andata e ritorno. L’avversaria della vincente di questo match sfiderà l’altra semifinalista, che verrà decretata domani allo Stadio Olimpico dove la Lazio ospiterà la Juventus. Insomma, il Milan è la prima favorita per la finale di certo… per le altre c’è solo da aspettare.