Napoli - Vrsaljko, stavolta si può fare

Dopo i tentativi dello scorso anno andati a vuoto, la dirigenza partenopea sembra aver trovato il modo giusto per far breccia nelle resistenze dei neroverdi, che potrebbero accettare un conguaglio economico e l'inserimento di Duvan Zapata come contropartita tecnica.

Napoli - Vrsaljko, stavolta si può fare
Napoli - Vrsaljko, stavolta si può fare

Il Napoli corre, ed in attesa di tornare a farlo sul campo, lo fa sul mercato, dove non ha alcuna intenzione di fermarsi. Dopo aver ingaggiato, ufficialmente, Lorenzo Tonelli dall'Empoli, ed aver già posto le basi per chiudere nel più breve tempo possibile per Lapadula e Klaassen, Aurelio De Laurentiis ed il suo entourage hanno deciso di sferrare, nella giornata di ieri, l'assalto decisivo per Sime Vrsaljko, obiettivo da anni per la fascia destra. Dopo alcuni tentativi nell'estate scorsa andati a vuoto, stavolta sembra essere la volta buona, con il Sassuolo che avrebbe accettato l'offerta del Napoli, che prevede un cospicuo gruzzolo economico (una dozzina di milioni circa) più l'inserimento nella trattativa di Duvan Zapata. 

Sembra tutto risolto con l'Udinese per il ritorno, soltanto pro forma, del centravanti colombiano in terra partenopea, con il patron degli azzurri che dovrà pagare una penale per liberarlo dal prestito biennale che era in essere con i friulani. Zapata accetterà di buon grado il trasferimento in Emilia Romagna, dove lo aspetta Di Francesco a braccia aperte, che ha la necessità da sempre di trovare una punta centrale degna di tal nome. 

Tornando al Napoli, dunque, si inizia a completare il puzzle di acquisti che servirà, qualora venissero centrati tutti, a rinforzare e rimpolpare più che degnamente l'organico a disposizione di Maurizio Sarri per la stagione ventura. Sulle corsie laterali difensive il più sembra così definito, con l'arrivo del terzino croato (abile anche come esterno d'attacco come vice di Callejon, nell'eventualità), che va a completare l'assetto sulla destra con Hysaj, mentre dalla parte opposta il duo Ghoulam-Strinic fornirà le dovute garanzie tecniche e tattiche. 

Adesso la dirigenza partenopea si concentrerà nella definizione di questi tre acquisti, che sembrano in dirittura d'arrivo: se con il Pescara la situazione sembra essere delineata, in attesa della fine del campionato, con Ajax e Sassuolo le trattative dovrebbero essere definite e limate nei prossimi giorni, quando ci sarà un incontro tra le parti (il procuratore di Klaassen, e di Mertens, è atteso in Italia a breve) per provare a chiudere il prima possibile e garantire il poker di innesti a Sarri per l'inizio del ritiro di Dimaro. Con questi presupposti, anche il rinnovo del tecnico toscano sembra sempre più imminente, e nelle prossime ore potrebbe arrivare anche questa l'ufficialità.