Napoli attivo sul mercato

A prescindere dalla situazione Higuain, il Napoli continua a muoversi sul mercato alla ricerca dei rinforzi giusti per la rosa di mister Sarri. In giornata dovrebbero essere risolti i problemi riguardanti Santon, ma all'occorrenza la società azzurra è pronta a riallacciare i rapporti con l'Udinese per Widmer.

Napoli attivo sul mercato
Marko Rog - Source: Srdjan Stevanovic/Getty Images Europe

Uno dei mantra di De Laurentiis è: "Il mercato del Napoli è aperto 365 giorni l'anno". Nei fatti così è, perchè la società azzurra continua ad eseguire sondaggi per valutare i giusti giocatori da inserire in una rosa già molto competitiva. Notizia di ieri è lo stop per Santon a causa del non superamento delle visite mediche. In realtà, da indiscrezioni fuoriuscite da villa Stuart sembrerebbe che il terzino nerazzurro soffra degli stessi problemi al ginocchio che aveva Zuniga. Per questo il Napoli prima di ufficializzare vuole assolutamente accertarsi delle condizioni del giovane italiano, ma nel caso in cui questo ostacolo non venisse superato, il d.s. Giuntoli sarebbe pronto ad ultimare l'acquisto di Widmer dall'Udinese, l'accordo tra le società è già in essere, manca quello con il calciatore, che è richiesto anche dalla Roma

Intanto si lavora anche sul fronte rinnovi, infatti nelle prossime settimane verranno perfezionate le situazioni contrattuali di Albiol, Hysaj, Hamsik ed Insigne. Per quanto riguarda invece Koulibaly ci sono da considerare le offerte provenienti dalla Premier League, in particolare Everton e Chelsea, che giocano al rialzo sul difensore azzurro. L'intenzione di De Laurentiis è di trattenere il ragazzo, ma dinanzi a determinate cifre - 50 milioni - sarà molto difficile dire di no. A quel punto Giuntoli partirà alla ricerca di un sostituto, anche se già sono stati sondati vari giocatori. Altre situazioni che il Napoli sarà chiamato presto a chiarire sono quelle che riguardano Gabbiadini e Valdifiori. Due giocatori che il presidente non vorrebbe lasciar partire, ma logicamente va soddisfatta la volontà degli stessi di veder aumentare il proprio minutaggio. Per il n.23 azzurro ci sono offerte provenienti da Germania (Wolfsburg) ed Inghilterra (Stoke) intorno ai 25 milioni. Il Napoli, dinanzi a tale cifra, sarebbe anche disposto a cedere il giocatore ma prima va trovato un sostituto. Sul regista azzurro invece ci sono tante squadre italiane, tra le quali le più interessate sono Torino, Udinese e Palermo. L'agente del giocatore ha espresso una preferenza nei confronti dei granata, ma la società azzurra vorrebbe farlo rientrare nella trattativa con l'Udinese che porterebbe Widmer nel capoluogo campano e Valdifiori in bianconero. Ciò accadrebbe però nel caso in cui Strinic non dovesse rimanere, infatti il terzino croato, al termine di Croazia - Portogallo che sancì l'eliminazione dei balcanici dalla competizione europea, espresse la volontà di andar via per avere maggior spazio.

Legata alla situazione Valdifiori c'è quella riguardante Marko Rog, regista della Dinamo Zagabria. L'accordo con la società croata è stato già trovato da tempo, così come con il giocatore, quindi si attende solamente l'eventuale cessione dell'ex Empoli. Inoltre ci sono da chiarire le posizioni di Grassi e Sepe: l'ex Atalanta sembra più vicino alla conferma che alla cessione, considerando l'impegno che ci sta mettendo nel ritiro di Dimaro; stesso discorso per il portiere napoletano, considerando che Rafael verrà quasi sicuramente ceduto. Le uniche due incognite al momento sono David Lopez ed El Kaddouri, con lo spagnolo che potrebbe essere ceduto ed in tal caso verrà ovviamente preso un sostituto, mentre per il marocchino si va sempre più verso la conferma come nell'annata passata.