Napoli, primo contatto con gli intermediari per Icardi. In arrivo l'offerta all'Inter

De Laurentiis non ha perso tempo per cercare il sostituto di Higuain. Incontro con degli intermediari per Mauro Icardi.

Napoli, primo contatto con gli intermediari per Icardi. In arrivo l'offerta all'Inter
Mauro Icardi, metropolisweb.it

Il Napoli non vuole perdere tempo, la caccia al sostituto di Gonzalo Higuain è già cominciata. In arrivo subito ci sono circa 50 milioni di euro nelle casse di De Laurentiis e il primo obiettivo per rimpiazzare il Pipita resta Mauro Icardi. Dalle parole e dalle idee, però, il Napoli è passato ai primi approcci concreti nelle scorse ore.

C'è già stato, infatti, un primo incontro fra il presidente del Napoli, il ds Giuntoli e alcuni intermediari legati alla figura dell'attuale capitano dell'Inter. Si pensava ad una presenza anche di Wanda Nara, moglie e agente di Icardi, che però ha smentito su Twitter, scrivendo un breve messaggio dal suo ufficio di Milano. Il contatto, invece, è reale, concreto e diretto. Il Napoli punta a Mauro Icardi per sostituire Higuain e nell'incontro di oggi sarebbero state gettate le basi di un possibile accordo tra l'attaccante e gli azzurri. Da parte sua Maurito avrebbe aperto alla possibilità di giocare al San Paolo e questo potrebbe essere un ulteriore elemento a favore di Sarri. 

Mauro Icardi, fcinter1908.it
Mauro Icardi, fcinter1908.it

Intanto cominciano già ad emergere le prime indiscrezioni legate alla proposta di contratto sottoposta dal Napoli all'attaccante classe '93 dell'Inter: parte fissa tra i 5 e i 5,5 milioni di euro a stagione, questione diritti di immagine che potrebbe essere risolta con la gestione del 50% a testa di questa componente così delicata quando si tratta del Napoli di De Laurentiis. Il presidente, insieme a Giuntoli, avrebbe anche dato mandato agli intermediari di presentare una prima proposta economica all'Inter da 40/42 milioni di euro.

Perchè ci sarebbe anche la società del presidente Thohir in tutto questo. Spesso interpellata su Icardi, la risposta è sempre stata la stessa. Incedibile, sostanzialmente. Nel caso, però, di proposte indecenti, ecco che almeno i nerazzurri ci potrebbero pensare. Sui 40 milioni non ci siamo, il Napoli dovrà spingersi probabilmente fino a 55-60 per far vacillare l'Inter. Che non è detto cambi idea rispetto alla propria posizione di Icardi incedibile. Il Napoli, però, ci prova sul serio, è un dato di fatto.