Napoli, tentativo in extremis per Criscito

Torna prepotentemente di moda il nome del centrale e terzino sinistro dello Zenit per rinforzare il reparto arretrato di Sarri. Se ne era parlato nei giorni scorsi, con il gradimento del calciatore a tornare in patria. Staremo a vedere se nelle ultime ore il trasferimento si concretizzerà e con quale formula.

Napoli, tentativo in extremis per Criscito
Napoli, tentativo in extremis per Criscito

Si infiammano le ultime ore di mercato, con nomi, trattative e tentativi in extremis di piazzare gli ultimi colpi. Si muove - ancora - il Napoli di Aurelio De Laurentiis, che dopo l'arrivo da ufficializzare dopo le visite mediche di Nikola Maksimovic proverà in extremis a far tornare in patria Domenico Criscito. Dopo le manifestazioni d'affetto e della volontà del calciatore espresse dall'ex Genoa stesso e dal procuatore Andrea D'Amico nei giorni scorsi, il laterale napoletano potrebbe tornare prepotentemente di moda nelle ultime ore per la difesa di Maurizio Sarri.

Secondo quanto riportato da Radio Kiss Kiss Napoli, la dirigenza partenopea, contestualmente all'affare Sportiello che sta portando avanti con l'Atalanta, starebbe ripensando al laterale dello Zenit di San Pietroburgo. Si era fatto, nei giorni scorsi, il nome di Strinic all'interno di uno scambio con la società russa, discorso mai del tutto approfondito nonostante il gradimento di tutte le parti. Ecco che, a pochi minuti dal gong finale, il Napoli starebbe provando a tornare sul calciatore, cautelandosi sia nel ruolo di terzino che di centrale di sinistra in vista della partenza in contemporanea di Ghoulam e Koulibaly, a Gennaio, per la Coppa d'Africa. 

Ultimi frenetici minuti. Linee telefoniche roventi, nella speranza di inserire l'ultimo tassello all'interno di un ottimo mosaico. Ultime battute di un mercato che ha visto i partenopei tra i protagonisti e che, anche nell'ultima giornata, potrebbero vedere Giuntoli e De Laurentiis annunciare un doppio colpo difensivo che attesterebbe ancor di più le velleità di una grande stagione per il sodalizio campano.