Napoli, Koulibaly: "Ho deciso di restare. Nessuna multa, vado d'accordo con la società"

Dopo la burrascosa estate tra richiesta di rinnovo, offerte e lusinghe dalla Premier e non solo, Kalidou Koulibaly torna a parlare. Queste le sue battute riportate dal Mattino online.

Napoli, Koulibaly: "Ho deciso di restare. Nessuna multa, vado d'accordo con la società"
Napoli, Koulibaly: "Ho deciso di restare. Nessuna multa, vado d'accordo con la società"

"Ho deciso di rimanere perché mi trovo bene in questa squadra".

La quiete, forse, dopo la tempesta. Kalidou Koulibaly torna a parlare dal Senegal - impegnato con la sua nazionale - in occasione di una visita ad un ospedale pediatrico di Dakar. Il difensore franco-senegalese del Napoli, dopo un'estate nella quale è stato al centro di numerosissime polemiche e voci di trasferimento, alla fine è rimasto all'ombra del Vesuvio, alla corte di Maurizio Sarri

Tuttavia, non chiude una porta ad un futuro trasferimento, qualora le sirene - soprattutto quelle della Premier League e del Chelsea di Antonio Conte - dovessero tornare ad essere insistenti: "So che, quando deciderò di andare via, potrò farlo senza problemi".

Infine, una battuta che riguarda anche la presunta multa che De Laurentiis gli avrebbe imposto dopo la querelle rinnovo. Questo il suo parere, nell'intento di stemperare la tensione e rendere l'atmosfera un minimo più serena e di voltare pagina dopo le polemiche estive: "Una multa di 30mila per le mie dichiarazioni? Sono state scritte tante cose, ma non è vero. Ho una buona relazione con il management del Napoli".