Risultato partita Napoli - Chievo in Serie A 2016/17 - Raddoppia Hamsik! (2-0)

Risultato partita Napoli - Chievo in Serie A 2016/17 - Raddoppia Hamsik! (2-0)
Napoli
2 0
Chievo
Napoli: (4-3-3) Reina, Ghoulam, Maggio, Albiol, Koulibaly, Jorginho (Allan, min.24 st), Hamsik, Zielinski, Insigne, Callejon, Gabbiadini (Milik, min.18 st), -Maurizio Sarri
Chievo: (4-3-1-2) Sorrentino, Gobbi, Cacciatore (Izco, min.18 st), Dainelli, Gamberini, Castro, Hetemaj, Radovanovic, Birsa (De Guzman, min.18 st) , Inglese, Meggiorini (Floro Flores min.13 st) -Rolando Maran
SCORE: 1-0 min 23, Gabbiadini. 2-0 min 39, Hamsik
ARBITRO: Di Bello (ITA) ammonisce Gobbi (min.11), Koulibaly (min.14), Albiol (min.43'), Cesar (min.44), Dainelli (min.9 st), Castro (min.30 st)

Per questa sera è tutto. Restate con noi per analisi, cronache e commenti post partita. Grazie per l'attenzione da Simone Cappelli, buonanotte!

Napoli sempre in controllo del match, bravo a non dare spazio al possibile ritorno di un Chievo - come sempre - mai domo. Gabbiadini ed Hamsik regalano il successo finale

48' - VINCE IL NAPOLI CHE INFLIGGE UN 2-0 SUL CHIEVO E CONTINUA LA RINCORSA ALLA JUVE CAPOLISTA

47' - Si aspetta il fischio finale

45' - Tre minuti di recupero

43' - Tiene palla il Napoli che fa scorrere gli ultimi minuti di gioco

40' - Pressing degli uomini di Sarri sui portatori di palla del Chievo, quando scoccano gli ultimi 5 minuti di gioco

36' - Mertens rileva Insigne, ultimo cambio Napoli

35' - MILIK! Conclude con il sinistro da fuori area, un azione manovrata dei padroni di casa. Para - in due tempi - Sorrentino

34' - INGLESE! Sguscia via alle spalle del duo azzurro e incrocia, blocca Reina

30' - Giallo per Castro

27' - FLORO FLORES! Il centravanti del Chievo riceve una palla con il contagiri che lo proietta davanti a Reina, il quale - bravissimo - riesce a scombussolare i piani di Floro Flores

24' - Esce Jorginho, entra Allan

23' - CALLEJON! Spazia il N°7 del Napoli che poi esplode la conclusione, sul fondo di un palmo

18' - Cambio anche per il Napoli: Staffetta Gabbiadini - Milik

18' - Problemi per Cacciatore che lascia il campo, al suo posto Izco. Esce anche Birsa, dentro De Guzman

15' - Partita - in questo frangente - dinamica quanto frettolosa ed imprecisa

13' - Cambio per il Chievo: entra Floro Flores, esce Meggiorini

12' - Alza il baricentro il Napoli, poggiando soprattutto sulla corsa ed i cross di Ghoulam

9' - Duro Dainelli su Gabbiadini, giallo

7' - Manovra prolungata del Chievo; Castro cerca Inglese che spizza soltanto

5' - In pressione il Napoli sulla retroguardia clivense

2' - Inizia in maniera decisa il Chievo, che riesce a far girare in modo ordinato il pallone

1'- Inizia il secondo tempo

Napoli letale e spietato in avanti, bravo ad allentare pian piano - con manovre intelligenti e ponderate - il muro del Chievo risultato perfetto nei primi 15'. Poche sortite offensive degli uomini di Maran, comunque molto presenti sul manto erboso

46' - Duplice fischio, finisce qui il primo tempo

45' - GABBIADINI! Punizione insidiosa che supera la barriera e scende appena sopra la traversa

44' - Giallo anche per Cesar che ostruisce la corsa di Callejon verso la porta

43' - Allarga il braccio Albiol che viene sanzionato da Di Bello con il giallo

42' - INSIGNE! Non trova lo specchio della porta - dal limite - con il sinistro

39' - HAMSIIIIIIIK! RADDOPPIA IL NAPOLIIIIIII! TROVATO TRA LE LINEE LO SLOVACCO CHE POI ESPLODE IL SINISTRO DIAGONALE CHE BEFFA SORRENTINO

37' - INSIGNE! Destro del folletto napoletano dai 25 metri,sfera che termina altissima

35' - Si mette in mostra il Chievo in questa fase, bravo a lavorare sulle fasce per tentare di scardinare la difesa azzurra

32' - CASTRO! Meggiorini trova bene la profondità e - da solo - serve El Pata in mezzo che riesce a toccare solo con la punta. Grande occasione

31' - Punizione di Birsa a cercare la testa di Castro che - però - non impatta il pallone

27' - Controlla adesso il Napoli che viaggia spesso e volentieri dalle parti di Dainelli e compagni

23' - GABBIADINIIIIIIII, VANTAGGIO NAPOLIIIII! HAMSIK SI INVENTA UN VARCO PER SERVIRE CALLEJON, IL QUALE TOCCA PER GABBIADINI CHE - A GIRO - SUPERA SORRENTINO

21' - HASMIK! Si stacca ancora una volta Zielinski che prende il fondo e scarica dietro per il capitano, fendente forte ma impreciso

19' - GABBIADINI! Azione sontousa del Napoli. Ghoulam cerca e trova Callejon che aspetta Zielinski e lo serve sulla corsa. Il N°20 - dal fondo - mette in mezzo per il centravanti azzurro che - disturbato da Dainelli - non riesce a ribadire in porta

16' - GABBIADINI! Cross di Ghoulam dalla sinistra per il taglio di Gabbiadini che gira perfettamente di testa, vola in angolo Sorrentino

14' - Entrata scomposta - in scivolata - di Koulibaly su Meggiorini. Giallo per il centrale

12' - HAMSIK! Riceve palla da Jorginho al limite e tenta la conclusione, para Sorrentino

11' - Gobbi frena - fallosamente - la corsa di Zielinski. Giallo

10' - Fatica - e non poco - il Napoli a trovare varchi; contro un Chievo che imbriglia nella sua tela gli uomini più importanti di Sarri

8' - Non sfigura il Chievo, attento in difesa e propositivo in avanti

5' - Spezzettata la gara in questo frangente, con molto agonosmo nella parte centrale del terreno di gioco

4' - Messo giù Jorginho da Birsa che lo tocca da dietro. Calcio di punizione

2' - GABBIADINI! Sfrutta un disimpegno sbagliato degli uomini di Maran per scaldare il sinistro, palla alta

1' - Inizia la gara

Entrano in campo le squadre; inno della Serie A e poi sarà Napoli - Chievo!

Gli spogliatoi delle due compagini

Ecco le formazioni ufficiali!

Chievo: Sorrentino, Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi, Castro, Radovanovic, Hetemaj, Birsa, Meggiorini, Inglese

Napoli: Reina, Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik, Callejon, Gabbiadini, Insigne

Buonasera amici lettori e benvenuti alla diretta scritta, live ed, del match Napoli - Chievo. Da Simone Cappelli e dalla redazione di Vavel Italia, l'augurio di un buon incontro in nostra compagnia.

Si gioca al San Paolo, impianto da 60.000 mila posti. Arbitra Di Bello coadiuvato da Di Fiore e Longo, quarto uomo Costanzo. Addizionali Mazzoleni e Ghersini.

Cambia uomini ma non modulo, Maran al suo Chievo. Solito 4-3-1-2 con Dainelli che rileva Spolli ed affianca Gamberini a centro difesa. Centrocampo confermato in blocco, con Birsa trequartista a sostegno di Meggiorini - Floro Flores, prefrito a Pellissier

Le parole di Rolando Maran in conferenza: "Andiamo a Napoli per misurarci. Loro - soprattutto in casa - hanno un bottino invidiabile e stanno facendo meglio di tutti in fatto di continuità. Il Chievo è lo stesso dell'anno scorso. C'era scetticismo tra la gente ma si è voluto confermare il blocco dello stesso anno ed ecco i risultati. Abbiamo dimostrato di poterci divertire tanto, dobbiamo continuare così. Sarà difficile incontrare il Napoli; hanno dimostrato che posso batterr sia squadre propositive che attendiste. Dobbiamo essere pronti sotto il punto di vista fisico e fare - senza timore - la nostra gara"

Chievo che continua a stupire giornata dopo giornata. Contro il Sassuolo, altro mattoncino posto alla base della casa e terzo posto provvisorio insieme a due potenze come Inter e Roma. Gli uomini di Maran - grazie a Rigoni e Castro - demoliscono i neroverdi ed alimentano il sogno.

Con la Champions che incombe, Sarri mescola le carte al suo Napoli. Imprescindibile 4-3-3 con Maggio a prendere il posto di Hysaj nelle retrovie. Hasmik verrà preservato, al suo posto Zielinski. Davanti, Insigne rileva Mertens e ballottaggio Gabbiadini/Milik.

Niente conferenza per Sarri che - ancora una volta - salta il consueto appuntamento alla vigilia del match. Situazione comunque non idiallaca in casa Napoli dove il tecnico e De Laurentiis si sono trovati in disaccordo sulla questione arbitri. Dopo l'attacco post Genoa di Sarri: ("Negati due rigori, la società dovrebbe farsi sentire"​) ha risposto il presidente, puntualizzando: "Le decisioni arbitrali vanno rispettate"

Napoli che dopo lo 0-0 a Marassi è desideroso di riprendere a vincere. Al San Paolo, vero e prorio fortino, la squadra di Sarri rincorre la Juventus capolista, distante solo di un punto. Non perdere lunghezze è importante, servono i tre punti. Sono 10 i precedenti disputati al San Paolo. Sei vittorie dei padroni di casa, due clivensi e due pareggi. L'ultima sfida risale al Marzo di quest'anno quando Higuain, Chiriches e Callejon ribaltarono il vantaggio firmato Rigoni.