Serie A: Napoli - Roma, le formazioni ufficiali

Azzurri con Maksimovic al centro della difesa e Insigne anzichè Mertens nel tridente. Nella Roma torna Juan Jesus, Nainggolan guastatore sulla trequarti e Dzeko punta.

Serie A: Napoli - Roma, le formazioni ufficiali
Serie A: Napoli - Roma, le formazioni ufficiali

Queste le formazioni ufficiali della sfida tra Napoli Roma, prima gara dell'ottava giornata del campionato di serie A:

NAPOLI - Reina, Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Gabbiadini, Insigne. In panchina: Rafael, Sepe, Strinic, Giaccherini, Maggio, Mertens, Chiriches, Zielinski, Rog, Diawara, Tonelli, El Kaddouri. Allenatore Maurizio Sarri.

ROMA - Szczesny, Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus, De Rossi, Paredes, Salah, Nainggolan, Perotti, Dzeko. In panchina: Allison, Lobont, Emerson, Seck, Gerson, Totti, Iturbe, El Shaarawy. Allenatore Luciano Spalletti.

Maurizio Sarri punta ancora sulla fisicità di Nikola Maksimovic al posto di Raul Albiol - che ancora non ha recuperato del tutto - al centro della difesa, che per il resto è confermata con Hysaj e Ghoulam sulle corsie laterali, e con Koulibaly al centro al fianco dell'ex granata. Centrocampo confermatissimo, con la presenza in regia di Jorginho, affiancato ai lati di capitan Hamsik e Allan. In attacco una mezza sorpresa rappresentata da Lorenzo Insigne, che giocherà sul fronte sinistro al posto di Mertens. Come previsto ci sarà Gabbiadini al posto dell'infortunato Milik, mentre ci sarà sull'out destro come al solito Callejon.

Qualche novità per Luciano Spalletti, il quale si affida ancora una volta al polacco Szczesny tra i pali. Florenzi e il rientrante Juan Jesus saranno gli esterni difensivi, con al centro le conferme di Manolas e dell'argentino Fazio. Centrocampo ancora con due pedine, ovvero De Rossi e Paredes, il quale viene promosso titolare a causa delle tante assenze nel suo reparto. Nainggolan farà ancora una volta da guastatore sulla trequarti, con Salah ad agire sull'out destro dell'attacco, mentre a sinistra Perotti viene preferito ancora una volta ad El Shaarawy, con Dzeko confermatissimo terminale offensivo,