Napoli - Besiktas, Gunes ed Inler in conferenza: "Siamo qui per dimostrare il nostro valore"

Il tecnico dei turchi e l'ex centrocampista dei partenopei hanno presentato la sfida del San Paolo in conferenza stampa.

Napoli - Besiktas, Gunes ed Inler in conferenza: "Siamo qui per dimostrare il nostro valore"
Napoli - Besiktas, Gunes ed Inler in conferenza: "Siamo qui per dimostrare il nostro valore"

"Il Napoli è decisamente forte, sanno coprire bene il campo, hanno attaccanti forti, concreti, ma credo giocheremo bene perchè è la partita più tosta del girone".

Ha aperto così la classica conferenza stampa prepartita Senol Gunes, allenatore del Besiktas che domani sera sarà di scena al San Paolo per sfidare il Napoli nella terza giornata della fase a gironi della Champions League. Turchi che arriveranno a Fuorigrotta forti delle consapevolezza di essere una squadra tutt'altro che facile da battere, che fin qui in questa stagione non ha mai conosciuto sconfitta.  

"Qui mi sento come a casa, anche come traffico prima di arrivare. Il Napoli è la squadra più forte del girone, è in vetta, giocheremo la gara più difficile, ma ci proveremo per fare risultato". Riguardo la formazione, il tecnico ha guardato alla situazione di Aboubakar ed Inler: "Aboubakar finora non ha segnato, ci aspettiamo che segni. Nell'ultima gara abbiamo cambiato, ogni partita facciamo delle modifiche, ma vedrete domani come ci schiereremo. Inler? Ha giocato anche in campionato, ora si allena sul campo. Non credo abbia grandi problemi. E' un giocatore esperto". 

Inoltre, uno sguardo anche a ciò che concerne gli avversari, con il tecnico dei turchi che ha parlato così dell'assenza di Milik: "E' un giocatore molto bravo, ma hanno comunque giocatori come Mertens che è molto tecnico, Hamsik aiuta l'attacco, loro sono forti anche sugli esterni". 

Prima del tecnico dei turchi ha preso la parola l'ex di giornata, Gokhan Inler, che ha sottolineato l'importanza del match e l'emozione di tornare al San Paolo: "Domani sarà una bella partita, la terza del girone. Sono contento di tornare qui, è una bella emozione, come sapete in Champions ogni partita è diversa e noi siamo venuti per fare punti anche se sappiamo che il Napoli è il favorito di questo gruppo, gioca un bel calcio. Vogliamo dimostrare il nostro valore e fare punti. Sicuramente sono emozionato, quattro anni qui bellissimi, sono contento di essere qui di nuovo con voi, ma domani è un altro giorno e mi concentrerò per la partita". Ed inoltre, riguardo la gara che si aspetta: "Il Napoli giocando in casa partirà forte, facendo il suo calcio, dobbiamo stare attenti, svegli, e far valere le nostre tattiche durante il match". 

Infine, un ricordo - il più bello - dell'avventura partenopea del centrocampista turco: "Il ricordo di quando entri in campo per la Champions e vedi quei tifosi. Ho lasciato un bel ricordo a loro, così come loro a me. Se sei una volta napoletano, lo resti sempre".