Napoli a caccia del bis: al San Paolo c'è l'Empoli

Ghiotta occasione per Sarri per bissare il successo di Crotone: dall'ultima in classifica alla penultima, per presentarsi nel miglior modo possibile alla sfida di sabato sera contro la Juventus. Per i toscani trasferta difficilissima, con Martusciello che cerca punti preziosi in ottica salvezza.

Napoli a caccia del bis: al San Paolo c'è l'Empoli
Napoli a caccia del bis: al San Paolo c'è l'Empoli

A caccia di confermee del bis il Napoli di Maurizio Sarri che dopo l'anticipo di Marassi con il Genoa che ha battuto il Milan, si rilancerebbe sul podio del campionato con Roma e Juventus, nella speranza di una brusca fermata anche di capitolini e piemontesi contro Sassuolo e Sampdoria. Gli azzurri hanno - sulla carta, che conta il giusto - il turno maggiormente agevole tra le mani: in casa, al San Paolo, arriva l'Empoli di Martusciello penultimo in classifica, voglioso sì di riscatto e di punti salvezza, ma così come il Crotone decisamente inferiore per qualità e valore della rosa.

A Fuorigrotta i toscani arrivano con il morale leggermente in ripresa dopo il pareggio rimediato contro il Chievo che ha bissato quello del Ferraris contro il Grifone, ma non alleviato i mali degli azzurri di Toscana che restano il peggiore attacco del campionato per distacco (2 le reti messe a segno, 4 in meno del Palermo di De Zerbi). Di contro un Napoli in ripresa dopo le tre sconfitte di fila: a Crotone non la versione più brillante degli azzurri, ma ciò che contava maggiormente era la vittoria. Adesso i partenopei devono riprendersi il San Paolo, scottato dalle scopple subite contro Roma e Besiktas.  

Insigne e Zielinski, da rivali a compagni di squadra - Foto Getty Images
Insigne e Zielinski, da rivali a compagni di squadra - Foto Getty Images

Le ultime dai campi

Per ovviare all'assenza di Albiol, che proverà ad essere del match sabato sera allo Juventus Stadium, Sarri è indeciso se schierare Chiriches o confermare Maksimovic in coppia con il solito Koulibaly. Torna Ghoulam a sinistra, mentre a destra Hysaj dovrebbe essere preferito comunque a Maggio. Due i ballottaggi a centrocampo, con Diawara e Jorginho che si giocano il posto in cabina di regia ed Hamsik - che chiede riposo - pronto a lasciar spazio a Zielinski come mezzala sinistra. Stavolta Allan non dovrebbe ruotare. Infine, di punta, con Insigne e Mertens quasi obbligati a scendere in campo, potrebbe vedersi Giaccherini, con Callejon inizialmente in panchina.

Problemi di formazione per Martusciello, che nell'ultimo match interno contro il Chievo ha perso anche Laurini e non dovrebbe recuperare Gilardino in avanti. Motivo per il quale con Saponara e Pucciarelli, dovrebbe agire Maccarone di punta. Croce con Buchel in mediana ai lati di Mauri regista, mentre in difesa davanti a Skorupski, Veseli e Pasqual dovrebbero essere i titolari ai lati di Bellusci e Costa.    

Probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Zielinski; Giaccherini, Mertens, Insigne. All. Sarri

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Bellusci, Costa, Pasqual; Croce, Mauri, Buchel; Saponara; Pucciarelli, Maccarone. All. Martusciello