Napoli, da valutare l'infortunio occorso ad Allan: previsti per martedì gli esami strumentali

Il successo di Verona griffato dalle reti di Insigne, Hamsik e Zielinski, lascia un retrogusto amaro in casa Napoli. Sul finire del primo tempo infatti, Allan è stato costretto ad abbandonare il campo per un problema muscolare. Da quelle che sono le prime diagnosi potrebbe trattarsi di un problema al ventre risolvibile in 20 giorni. Solo martedì, quando il brasiliano si sottoporrà ad una risonanza magnetica, sarà stilato il bollettino medico definitivo e relativi tempi di recupero.

Napoli, da valutare l'infortunio occorso ad Allan: previsti per martedì gli esami strumentali
Allan in azione durante il match con il Palermo. Preoccupano le sue condizioni dopo il ko di oggi. Fonte foto: Getty Images Europe.

Non è tutto oro quel che luccica in casa Napoli. I Partenopei, nonostante il fondamentale successo ottenuto sul campo di un Chievo Verona combattivo fino al 90', non possono essere del tutto soddisfatti dall'andamento del match del Bentegodi

Mentre il rapporto tra Maurizio Sarri - anche quest'oggi in silenzio stampa - e il Presidente Aurelio De Laurentiis sembra arrivato ai minimi storici, le vicende di campo parlano sì di tre punti, ma anche di un Allan infortunato. Il centrocampista brasiliano infatti, è stato costretto ad abbandonare il campo proprio dopo il gol dello 0-2 segnato da Capitan Hamsik
Un fastidio muscolare, ha causato l'ingresso in campo di Zielinski (poi anche a segno), gettando un velo di preoccupazione sul resto del match. Nell'immediato dopo partita, quando i tre punti erano ormai acquisiti, dallo spogliatoio degli Azzurri non filtrava ne ottimismo ne pessimismo. Dovrebbe trattarsi di un problema al ventre, un problema che a primo approccio potrebbe esser risolto nel giro di tre settimane.

Per capire la precisa entità dell'infortunio, e soprattutto i suoi tempi di recupero, sarà necessario attendere la giornata di martedì, quando Allan verrà sottoposto ad una risonanza magnetica che chiarirà ogni dubbio.
La speranza, naturalmente, è che non si tratti di qualcosa di grave, anche se il rischio di non averlo a disposizione per il ritorno di Champions con il Real Madrid è vivo. Quel che è certo, è che Allan non sarà disponibile almeno per i prossimi dieci giorni: Sarri, che si appresta ad entrare in una fase caldissima della stagione, non può permettersi di non avere un calciatore utile come il brasiliano. Fino al verdetto di martedì però, sono ammessi solo scongiuri.