Napoli, allenamento pomeridiano agli ordini di Sarri: rientrati gran parte dei Nazionali

Primo allenamento settimanale per i partenopei, con Sarri che ha ritrovato parte dei nazionali impegnati in giro per l'Europa.

Napoli, allenamento pomeridiano agli ordini di Sarri: rientrati gran parte dei Nazionali
Napoli, allenamento pomeridiano agli ordini di Sarri: rientrati gran parte dei Nazionali

E' tornato ad allenarsi al sole di Castelvolturno il Napoli ed agli ordini del solito Maurizio Sarri, ritrovatosi con un premio in più in tasca e la stessa voglia di sempre di perfezionarsi sul campo, con la sua squadra. Gli azzurri, dopo due giorni di pausa, si sono ritrovati all'ombra del Vesuvio nel primo pomeriggio, con gran parte dei giocatori impegnati con le rispettive Nazionali che sono già rientrati alla base, a disposizione del tecnico toscano per preparare il match di domenica sera contro la Juventus. 

"Sono rientrati dagli impegni con le rispettive Nazionali: Hamsik, Chiriches, Zielinski, Milik e Maksimovic - recita il comunicato apparso qualche minuto fa sul sito ufficiale della società campana - Per Hamsik, Chiriches e Zielinski riscaldamento e lavoro di scarico. Maksimovic e Milik hanno svolto lavoro completo col gruppo. La squadra ha cominciato la seduta con allenamento aerobico e successivamente lavoro tecnico. Chiusura con partitine a campo ridotto".

Foto Twitter Napoli
Foto Twitter Napoli

I partenopei torneranno in campo domani, quando anche gli ultimi reduci dagli impegni internazionali torneranno a disposizione di Sarri. Tutti gli effettivi, compreso Reina - che domani avrà il placet per tornare in campo ed essere disponibile per la sfida di domenica - si alleneranno a pieno ritmo in vista del big match del San Paolo contro i cinque volte campioni d'Italia. 

Capitolo mercato - Nel frattempo, tutte le attenzioni della dirigenza, oltre ad essere rivolte sul caso rinnovo di Dries Mertens, sembrano voltare lo sguardo ad individuare il degno sostituto di Faouzi Ghoulam sulla fascia sinistra. Nelle ultime ore si è fatto avanti, oltre ai soliti Barreca, Conti e non solo, anche il nome di Ricardo Rodríguez, mancino ventiquattrenne svizzero del Wolfsburg, con discreta presenza fisica e gran tecnica, meno propenso alla fase difensiva, quantomeno come la intende Sarri.