Napoli: Reina ni, Milik si

Per la partita di Coppa Italia in programma domani sera, Sarri starebbe pensando di dare spazio al polacco Milik. Per Reina, invece, sembrano alzarsi le probabilità di essere presente tra i pali.

Napoli: Reina ni, Milik si
Napoli: Reina ni, Milik si

Castelvolturno - La buona notizia per Sarri potrebbe giungere dalla rifinitura di oggi. Sarà Pepe Reina, dall'alto della sua esperienza, a decidere se scendere in campo nella delicatissima sfida del San Paolo, dove il Napoli dovrà ribaltare il 3-1 subito all'andata allo Juventus Stadium. Il portierone spagnolo, comunque, anche qualora non dovesse essere titolare, sederà in panchina per sostenere la squadra.

La situazione - Dopo la partita giocata domenica, sembrava altamente improbabile il recupero dell'estremo difensore partenopeo per la seconda sfida ai bianconeri, a causa del fastidio al flessore rimediato durante i primi giorni di ritiro con la sua Nazionale. Tuttavia, con il passare delle ore, sembrerebbero migliorate le condizioni di Reina che, peraltro, nelle ore precedenti al match di campionato, si era anche trovato a dover assistere in ospedale la moglie operatasi d'urgenza. Qualora non dovesse farcela, sarà nuovamente tra i pali il brasiliano Rafael, ormai designato come secondo, praticamente mai impegnato nell'1-1 di domenica, se non in occasione del gol, nella quale, comunque, era evidentemente esente da colpe.

Milik su - Se l'utilizzo di Reina è in forse, molto più probabile è quello di Arkadiusz Milik. Il centravanti polacco, ancora alla ricerca della miglior condizione di forma a seguito dell'infortunio al crociato patito ad ottobre in una sfida di Qualificazioni Mondiali, potrebbe cominciare dall'inizio al centro dell'attacco, garantendo maggiore fisicità ad un reparto apparso, in alcune situazioni, eccessivamente leggero rispetto all'arcigna difesa juventina. Il numero 99 dovrebbe rimpiazzare Dries Mertens, pronto ad un impiego a partita in corso, a meno che Sarri non decida di dare un turno di riposo a Callejon, poco servito nella partita di campionato, anche grazie ai buoni movimenti difensivi della retroguardia bianconera volti ad evitare che il Napoli riuscisse a trovare con facilità la profondità.

A centrocampo, di fianco a capitan Hamsik, le cui condizioni non destano preoccupazioni, dovrebbero agire Diawara e Zielinski: rispetto al match domenicale il Napoli dovrebbe schierare una mediana più dinamica e tecnica, con il polacco pronto a sfruttare la propria abilità nel tiro dalla distanza.