Torino-Napoli, le formazioni ufficiali

Le scelte di Sinisa Mihajlovic e di Maurizio Sarri. Il Toro in campo con il 4-2-3-1, risponde il Napoli con il collaudato 4-3-3.

Torino-Napoli, le formazioni ufficiali
Torino-Napoli, le formazioni ufficiali

In gioco ci sono ancora punti pesanti per cercare di acciuffare il secondo posto in classifica, utili per qualificarsi alla fase a gironi della Champions League senza passare attraverso i pericolosi preliminari agostani. All'Olimpico di Torino dunque la posta in palio è altissima per il Napoli, impegnato in un testa a testa serrato contro la Roma nelle ultime tre giornate di campionato. I granata, senza obiettivi da inseguire, vivranno un pomeriggio tranquillo, ed a mente sgombra potranno mettere sul campo le proprie qualità per tentare di impensierire il Napoli. Ci sono tutti gli ingredienti per ammirare una contesa gradevole, frizzante. 

Per la seconda volta in questo campionato non sarà Sinisa Mihajlovic a guidare il Torino dalla panchina, ma lo farà il suo vice, Attilio Lombardo. Come già accaduto nel girone d’andata in Torino-Empoli, l'ex calciatore della Lazio vestirà i panni dell’allenatore, con la speranza di raccogliere un risultato migliore rispetto a quello ottenuto contro i toscani (in quell’occasione la partita finì con un pareggio ad occhiali, uno scialbo 0-0). La formazione però l’ha ovviamente scelta Mihajlovic, che guarderà il match dalla tribuna insieme agli squalificati Moretti e Acquah. Come già avvenuto nelle ultime settimane, il modulo sarà il 4-2-3-1. Hart tra i pali, in difesa sarà il brasiliano Carlao a sostituire Moretti. Completano la retroguardia granata Zappacosta, Rossettini e Molinaro. Cerniera di centrocampo formata da Baselli e Benassi mentre i tre trequartisti, appena dietro a Belotti, saranno Iago Falque, Ljajic e Boyè. Qualità e forza fisica, piacevolmente miscelati da Mihajlovic.

Mister Sarri conferma in blocco le solite pedine che hanno fatto bene nelle ultime gare. L'unico dubbio, riguardante il posto a centrocampo accanto a Jorginho ed Hamsik, è risolto a favore di Allan, con Zielinski che dunque partirà inizialmente dalla panchina, ma pronto a subentrare nel caso ci fosse bisogno di freschezza, brio, alla mediana azzurra. I tre attaccanti sono i soliti noti: Callejon, Mertens ed Insigne comporranno ancora una volta la leggera prima linea napoletana. Dinnanzi a Reina, disco verde per Koulibaly che si riprende il suo posto da titolare al centro della difesa dopo aver scontato il turno di squalifica contro il Cagliari. Al suo fianco, Albiol, amico di mille battaglie. Sugli esterni, nessuna novità. Confermati Hysaj a destra e Ghoulam a sinistra.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Torino (4-2-3-1): Hart, Zappacosta, Rossettini, Carlao, Molinaro; Baselli, Benassi; Iago Falque, Ljajic, Boyè, Belotti; All. Lombardo (Mihajlovic squalificato).

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne; All. Sarri.