Il Napoli mette la freccia: offerta per Di Francesco

Ancora alla ricerca di un vice- Callejon, gli azzurri, dopo aver visionato talenti esteri, sembrerebbero aver puntato su Federico Di Francesco,  giovane esterno del Bologna

Il Napoli mette la freccia: offerta per Di Francesco
Il Napoli mette la freccia: offerta per Di Francesco

Mentre la Roma si prepara ad annunciare ufficialmente Eusebio Di Francesco come nuovo allenatore, il Napoli, ancora alla ricerca di un uomo da alternare a Jose Callejon, titolare inamovibile sulla fascia destra, sembrerebbe essersi fiondato sul figlio del mister abruzzese.

Muro Bologna - Secondo quanto dichiarato dall'esperto di calciomercato Gianluca di Marzio, Giuntoli avrebbe presentato al Bologna, detentore del cartellino, un'offerta di 8 milioni di euro, rispedita, però, al mittente dai rossoblu. Il classe '94, figlio d'arte, autore di 4 gol nel campionato appena concluso, è reduce da un ottimo finale di stagione che l'ha posto, anche vista la giovane età, sotto i riflettori di molte squadre di alta classifica. Il 22enne potrebbe rappresentare un interessante investimento in prospettiva futura per gli azzurri: non arriverebbe, infatti, all'ombra del San Paolo chiedendo il posto da titolare, ma per garantire minuti di riposo all'esterno spagnolo.

Sempre in merito alla ricerca di un laterale, il Napoli sembrerebbe comunque aver incassato risposta positiva da Ounas, classe '96 del Bordeaux, che si sarebbe dichiarato disponibile al trasferimento.

Capitolo portiere - Altro argomento spinoso in casa partenopea è rappresentato dalla vicenda Reina: ancora in stand-by la questione rinnovo, gli azzurri tentano di cautelarsi cercando un altro estremo difensore. Nelle ultime ore, il nome caldo è quello di Consigli, 30enne da 4 stagioni in forza al Sassuolo, dichiarato, però, incedibile dalla dirigenza neroverde. Qualora il portiere spagnolo non dovesse rinnovare, però, i nomi più plausibili sembrano essere ancora quelli di Leno, proveniente dal Bayer Leverkusen, ma valutato a cifre difficilmente raggiungibili, e di Neto, vice di Buffon nella scorsa stagione, di cui però si sta valutando l'affidabilità.