Napoli - Chievo Verona, aria di Serie A a Trento

Si gioca stasera la sfida tra gli azzurri di Sarri ed i clivensi di Rolando Maran, antipasto numero uno tra squadre della massima serie della nuova stagione agonistica. Le ultime dai campi.

Napoli - Chievo Verona, aria di Serie A a Trento
Napoli - Chievo Verona, aria di Serie A a Trento

A caccia di conferme. Dopo le vittorie contro Bassa Anaunia e Trento, di relativa importanza e competitività, e quella ottenuta con maggiori difficoltà contro il Carpi, con Milik ed Ounas decisivi nel finale, il Napoli di Maurizio Sarri sfida il Chievo Verona di Rolando Maran nel primo antipasto della nuova stagione di Serie A. Azzurri che cercano risposte alle prime settimane di preparazione, atletica e tecnica, effettuate nel ritiro di Dimaro. Il preliminare di Champions League nel mirino, distante poco meno di tre settimane: obiettivo sciogliere le gambe, testare gli schemi contro una difesa ed un'organizzazione di livello. Insomma, sarà gara vera, test probante se ce n'è uno. 

Difficile, come spesso accade nelle amichevoli estive, guardare alle ultime di formazione, con i due allenatori che ruoteranno tantissimo gli effettivi a propria disposizione senza però disdegnare primi esperimenti di formazione. In casa Napoli, a tal proposito, da registrare le assenze di Albiol e Tonelli, non al meglio: Maksimovic pronto a scendere in campo in luogo dello spagnolo accanto a Koulibaly, mentre il dubbio di Sarri risiede a sinistra, dove Mario Rui - nonostante sia arrivato da poco - potrebbe rilevare Ghoulam per fargli prendere le misure con i nuovi compagni. L'algerino resta tuttavia favorito per un posto da titolare. Mediana composta da Allan e Jorginho con capitan Hamsik, mentre davanti il terzetto è quello di fioretto, formato da Callejon ed Insigne ai lati di Mertens

Risponde Maran con una formazione che ricalca per sommi capi quella della passata stagione. Unica novità Pucciarelli, che farà coppia d'attacco con Inglese, mentre Pellissier è out. Alle loro spalle Birsa, mentre Radovanovic, Castro e Rigoni agiranno in mediana, modellandosi a seconda delle necessità di campo in un 3-5-2 più difensivo o con il rombo in fase di offesa. Cacciatore il terzino di spinta sulla destra, Gobbi quello di equilibrio dalla parte opposta. Cesar e Gamberini i centrali davanti a Sorrentino. 

Le probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam (Mario Rui); Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Sarri

Chievo Verona (3-5-2): Sorrentino; Gamberini, Cesar, Gobbi; Cacciatore, Radovanovic, Castro, Rigoni, Birsa; Pucciarelli, Inglese. Allenatore: Maran.