Audi Cup: contro il Bayern torna Mertens

Dopo la sconfitta di misura patita nella giornata di ieri contro l'Atletico Madrid, gli azzurri tornano in campo guidati dal folletto belga contro il Bayern di Ancelotti, padrone di casa, oggi alle 17.45

Audi Cup: contro il Bayern torna Mertens
Audi Cup: contro il Bayern torna Mertens

Si tratta di un torneo amichevole, vero. Si tratta di calcio di agosto, anche questo vero. Tuttavia, Simeone insegna, nessuno vuole perdere. Questo è il motivo per il quale i 60-65 minuti di buon calcio mostrati dal Napoli nella sfida contro i colchoneros rappresentano un ottimo viatico per il Preliminare di Champions a cavallo di Ferragosto. Obiettivo di Sarri è confermare le buone impressioni suscitate anche nella giornata odierna.

La formazione anti-Bayern - Almeno nel primo tempo, gli azzurri dovrebbero schierarsi, nuovamente, con una formazione vicina a quella cosiddetta "tipo". In porta dovrebbe rivedersi Reina, che, nel secondo tempo, potrebbe alternarsi con uno tra Sepe e Rafael. A cambiare potrebbe essere la coppia di centrali difensivi, con Koulibaly e Maksimovic in attesa di poter affinare un'intesa ancora non così oliata; al loro fianco dovrebbero agire Ghoulam, in grande spolvero nella giornata di ieri, e, probabilmente, Maggio, per dare un po' di fiato all'albanese Hysaj.

A centrocampo, difficile pensare che Sarri rinunci a Marek Hamsik, cui saranno affiancati due nomi nuovi rispetto a ieri: probabilmente agiranno in mediana Diawara e Zielinski, uno tra i più in ombra nella partita contro l'Atletico. In avanti, dando per scontato il rientro da titolare di Dries Mertens, nell'ormai prevedibile avvicendamento con un Milik ancora alla ricerca della miglior condizione, dovrebbero giocare nuovamente Insigne e Callejon, con lo spagnolo reduce dal gran gol di ieri.

Situazione Ounas - La preoccupazione generata dall'intervento killer di Godin nei minuti finali della semifinale sembrerebbe rientrata. L'ala algerina sarà sottoposta ad ulteriori test strumentali nella giornata odierna, ma dalle ultime indiscrezioni sembrerebbe trattarsi di una forte contusione, con possibile lieve distorsione della caviglia destra. La previsione è quella di un rientro al termine della settimana: ciò dovrebbe scongiurare l'assenza del classe '96 dal preliminare di Champions ormai alle porte.