Napoli - Colpo last minute, preso Inglese, resterà per un anno al Chievo

In silenzio, il Napoli ha chiuso per l'attaccante del Chievo Verona. Un colpo in prospettiva per la squadra di Sarri, che si assicura uno dei bomber italiani più interessanti della Serie A.

Napoli - Colpo last minute, preso Inglese, resterà per un anno al Chievo
Roberto Inglese con la maglia del Chievo. Fonte: http://www.contra-ataque.it

Nell'ultimo giorno di mercato, si sa, un colpo ad effetto nelle ore conclusive c'è sempre. A batterlo quest'anno è il Napoli, che a tre ore dal gong compra dal Chievo Verona il bomber Roberto Inglese. L'accordo è stato trovato sulla base di 10 milioni più 2 di bonus, con il ragazzo che resterà alla corte di Maran ancora una stagione. Gli scaligeri dunque hanno resistito più che hanno potuto agli assalti di altre squadre per il loro bomber, con l'ex Carpi che era stato cercato da diverse compagini, come la Sampdoria e l'Udinese (offerta di 7 milioni a giugno). Alla fine però a spuntarla è stato il Napoli, che con una cifra cash importante e la garanzia di lasciarlo un anno a Verona si è assicurato il venticinquenne di Lucera.

Roberto Inglese ci ha messo un po', ma alla fine si sta imponendo in Serie A. Dopo un'annata a Carpi non eccessivamente entusiasmante, con 6 reti in 26 partite di B, il Chievo Verona ha deciso di puntarci lo stesso, integrandolo nella prima squadra nella Serie A 2015-2016. Anche qui numeri non entusiasmanti, ma i tre gol fatti sono stati tutti e tre di pregevole fattura. Nell'annata appena passata ha improvvisamente acceso la miccia per esplodere, segnando reti pesanti e arrivando persino alla doppia cifra e si sa che ultimamente gli attaccanti da doppia cifra sono molto ricercati.

In questa finestra di mercato dunque il suo profilo è stato molto seguito. Alla fine a prenderlo è stato il Napoli, anche se la mossa non convince proprio tutti. Attualmente infatti la rosa di Sarri può già contare su Mertens e Milik. Inglese arriverà l'anno prossimo, ma ci si chiede quanto spazio potrà trovare l'ex Pescara in un attacco stellare come quello partenopeo. Un problema relativo all'anno prossimo, intanto De Laurentiis porta a casa uno dei giovani (venticinque anni, ci sono ancora margini di crescita) attaccanti italiani più interessanti per una cifra consistente. Vedremo. Se questo sarà l'anno della sua consacrazione, il Napoli potrebbe aver battuto un gran colpo.