Napoli non bellissimo, ma vincente: le pagelle degli azzurri

Reina, Allan e Callejon sugli scudi. Non benissimo Hamsik, mentre Mertens dal nulla s'inventa il gol del due a zero.

Napoli non bellissimo, ma vincente: le pagelle degli azzurri
Napoli non bellissimo, ma vincente: le pagelle degli azzurri

Tre gol e tre punti. Il Napoli espugna il 'Dall'Ara' e prosegue il percorso netto in campionato. Nove punti, testa della classifica in coabitazione con la Juventus e l'Inter. Azzurri a sprazzi, in difficoltà nel primo tempo, ma dopo il graffio di Callejon tutto è si è semplificato, con gli uomini di Sarri che hanno dilagato con Mertens e Zielinski.

Queste le pagelle degli azzurri:

REINA 7 - Uno dei protagonisti del successo è il portiere spagnolo. Salva su Destro, e poi si supera su Destro. Quando serve il suo aiuto, c'è sempre, mettendoci la solita pezza da 'Salvatore della Patria'.

HYSAJ 6 - Va in difficoltà nel primo tempo, quando tutto il reparto difensivo soffre. Cresce alla distanza, e nel finale non disdegna qualche sortita offensiva.

CHIRICHES 6 - Svolge il suo compito, con diligenza. respinge gli attacchi ospiti finchè può, prima di alzare bandiera bianca per un problema alla spalla. 

KOULIBALY 6.5 - Il migliore tra i difensori, si rende protagonista di un salvataggio quasi sulla linea di porta quando il risultato era sullo 0-0. Il più sollecitato, è il giocatore del Napoli con più passaggi effettuati, ben 111.

GHOULAM 6 - Senza infamia e senza lode la sua prestazione. Molto cercato dai compagni, prova a dar manforte agli attaccanti, ma in più di un'occasione sbaglia l'ultimo passaggio. 

ALLAN 7 - Un gladiatore. Lotta contro tutto e tutti in mezzo al campo. Fa legna, ma offende anche con brillantezza. Sua l'occasione del possibile 4-0.

JORGINHO 5 - Non una gran partita del playmaker azzurro. Impreciso, e mai nel vivo del gioco. Soffre 'l'attenzione' che la squadra rossoblù gli attribuisce. Spesso raddoppiato, pecca di precisione anche negli appoggi più banali.

HAMSIK 5.5 - Ancora lontano dai suoi standard individuali. Assente in zona d'attacco, prova ad entrare nel vivo del gioco abbassandosi per farsi dare il pallone. Gioca al piccolo trotto, la condizione fisica non lo assiste ancora.

INSIGNE 6.5 - No vive una delle sue serate migliori. Sbaglia, e tanto, ma allo stesso tempo ha il merito di servire l'assist al bacio che Callejon converte in rete. E' sempre nel vivo del gioco, molto sollecitato dai compagni di squadra.

MERTENS 6.5 - Come Insigne, ha vissuto serate migliori. Non sempre nel vivo della manovra azzurra, quando prende palla però resta una scheggia impazzita, che mette in apprensione l'intera difesa felsinea. Si crea da solo il gol del 2-0.

CALLEJON 7 - Splendida prestazione dello spagnolo, mille usi. Attacca, come un forsennato, non dimenticando mai di arretrare per difendere. Non rinuncia ai suoi tagli e alla fine viene premiato: pesantissimo il gol che spacca una partita complicatissima per i suoi. Sigla anche l'assist per Zielinski.

ALBIOL 6 - Entra in campo con il piglio giusto, tenendo a bada gli attaccanti bolognesi. Qualche imprecisione, ma anche buoni interventi che gli permettono di conquistare la sufficienza piena.

DIAWARA 6 - Da ex, poco rimpianto, è accolto da fischi assordanti. Lui non si fa condizionare, giocando tanti palloni a centrocampo, con tranquillità, dando più fisicità nei minuti finali alla mediana del Napoli.

ZIELINSKI 7 - Ancora una volta un grande impatto per il polacco. Subentra ad Hamsik, e si guadagna la 'pagnotta'. Nel vivo del gioco, firma il tris che chiude definitivamente i giochi.