Shakhtar Donetsk - Napoli in diretta, LIVE Champions League 2017/18 (2-1) Non basta Milik, Taison e Ferreyra stendono il Napoli!

Shakhtar Donetsk - Napoli in diretta, LIVE Champions League 2017/18 (2-1) Non basta Milik, Taison e Ferreyra stendono il Napoli!
Shakhtar Donetsk
2 1
Napoli
Shakhtar Donetsk: (4-2-3-1) - Pyatov; Srna, Ordets (Kocholava, 90'+2'), Rakitskiy, Ismaily; Fred, Stepanenko; Bernard, Taison, Marlos (Kovalenko, 77'); Ferreyra (Dentinho, 88'). All. Fonseca.
Napoli: (4-3-3) - Reina; Ghoulam, Koulibaly, Albiol, Hysaj; Diawara, Zielinski (Allan, 66'), Hamsik (Mertens, 60'); Insigne, Milik, Callejon. All. Sarri.
SCORE: 1-0, 15', Taison. 2-0, 58', Ferreyra. 2-1, 70', Milik (rig.).
ARBITRO: Zwayer. Ammoniti: Insigne (Nap. 68'), Fred (Shk. 68'), Mertens (Nap. 69'), Stepanenko (Shk. 70').
NOTE: Prima giornata Gruppo F della UEFA Champions League. Metalist Stadium, Kharkhiv.

22.45 Con questo è tutto, Davide Marchiol Vi saluta e Vi ringrazia per l'attenzione. Vi invito a restare connessi col sito per tutti gli aggiornamenti sulla serata di Champions. Vi ricordo il risultato: lo Shakhtar vince per 2-1 sul Napoli.

22.42 Nel Gruppo F restano a 0 il Napoli e il Feyenoord, che ha incassato quattro gol in casa contro il City. Diventa già importantissima la prossima sfida per il Napoli.

22.41 Con l'ingresso di Mertens e Allan è stato però decisamente un altro Napoli, più veloce ed efficace. Altra sostituzione per uno spento Hamsik. Anche Zielinski non è riuscito a fare la sua partita. Diawara invece è partito male, ma con il 4-2-3-1 è sembrato trovarsi decisamente meglio.

22.40 A nulla è servito il gol su rigore di Milik, che ha permesso al Napoli di accorciare le distanze e tentare di cercare il pareggio nel finale.

22.39 Vince meritatamente lo Shakhtar, che ha sfruttato un errore di Reina in uscita per segnare il raddoppio (anche la difesa è stata un po' imbambolata nell'occasione).

90'+6' FINISCE QUI!!

90'+2' Giocatore dello Shakhtar a terra, gli ucraini guadagnano tempo. CAMBIO SHAKHTAR: esce Ordets, entra Khocholava.

90' Cinque minuti di recupero

90' Mertens in area li dribbla tutti, ma poi non riesce a finalizzare in alcun modo l'azione.

88' CAMBIO SHAKHTAR: esce Ferreyra, entra Dentinho.

87' CALLEJON!!! Lancio di Diawara che trova l'inserimento dell'ex Real, ma il piatto dello spagnolo è centrale e Pyatov respinge!

86' Ismaily ora chiude in scivolata un lancio perfetto per Callejon.

83' MILIK!! Mertens serve il polacco in area, ma il tiro dell'ex Ajax finisce sopra la traversa!

82' PALO SHAKHTAR!! Corner, colpo di testa e palla che si infrange sul palo. Kovalenko tenta il tap in, ma mette tra le braccia di Reina.

80' Mertens e Insigne provano il tiro, ma entrambi i tentativi vengono respinti.

77' CAMBIO SHAKHTAR: esce Marlos entra Kovalenko.

76' Mertens chiuso in angolo.

75' Palla in profondità per Milik, ma Pyatov è bravissimo a leggere le intenzioni del polacco e a prendere palla in uscita.

72' Accorcia dunque le distanze il Napoli, che con Mertens sembra avere le idee più chiare.

71' MILIK!!! A SEGNO SU RIGORE!!!

70' Mertens effettua un ottimo dribbiling, poi non ha spazio, sta per uscire dall'area, ma Stepanenko non si fa ed entra durissimo su Mertens. Per l'arbitro è giallo e rigore.

70' CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI!!!

69' Ammonito Mertens per una trattenuta su Fred.

68' Battibecchi ora tra i giocatori del Napoli e quelli degli ucraini. Ammoniti Fred e Insigne.

66' CAMBIO NAPOLI: esce Zielinski, entra Allan.

64' Ghoulam crossa, Milik tenta la sforbiciata, ma la palla finisce alta.

62' Ghiaccio sulla testa per Hamsik, ancora dolorante dopo lo scontro con Srna.

61' Subito Mertens pericoloso con un tiro in area bloccato da Pyatov.

60' CAMBIO NAPOLI: entra Mertens, sesta sostituzione su sei per Hamsik.

58' Hysaj lascia crossare Stepanenko, Reina esce ma non ci arriva, Ferreyra si libera della marcatura e solo in area la insacca di testa.

58' GOOOOOOOOOLLLL!!!! STAVOLTA FERREYRA NON PERDONA!!!!

56' FERREYRA!! Altro errore in fase di impostazione, Taison la mette per Ferreyra, il cui tiro però finisce a lato.

55' Gran lancio per Insigne, il cui controllo però è complicato. Il napoletano poi non riesce nè a crossarla nè a tirare.

53' Nel Napoli si scaldano Mertens e Allan.

51' Gholuam atterra Marlos al limite dell'area. Uno dei pericoli maggiori per il Napoli.

49' Cross di Callejon per Hamsik, Srna va per contrastarlo, ma i due si scontrano in volo e il colpo di testa dello slovacco finisce alto.

49' Partita che è ricominciata a ritmi abbastanza bassi.

45' Si ricomincia!

21.46 Le squadre stanno rientrando in campo.

21.36 Dovrà cambiare qualcosa Sarri. Il Napoli ha sofferto tantissimo, riuscendo raramente ad essere pericoloso. Soprattutto a centrocampo è mancata la qualità per innescare Callejon e Insigne, mentre è mancata l'intensità per aiutare Koulibaly e Albiol.

21.34 Lo Shakhtar sta facendo la partita che aveva previsto, come dimostra il fatto che Fonseca stia seduto senza dare indicazioni, trovandosi meritatamente in vantaggio.

45'+1' Duplice fischio dell'arbitro.

45' Un minuto di recupero.

44' INSIGNE!! Gran tiro a giro del giocatore azzurro, ma Pyatov con un volo fantastico la mette in angolo!!

43' Azione molto macchinosa dello Shakhtar, che ancora una volta stava però per sorpendere la difesa partenopea.

41' Verticalizzazione per Insigne, che però non è un gigante e di testa non ci arriva.

39' Errore clamoroso di Fred in impostazione, il Napoli prende palla e serve Milik solo contro Pyatov, ma il polacco è in posizione di fuorigioco.

37' ORDETS SFIORA L'AUTOGOL!! Cross di Ghoulam dalla trequarti, Ordets tenta di metterla fuori in allungo, ma prende male il pallone, il quale termina la propria corsa di un soffio vicino al palo!

36' Shakhtar che effettua un gran possesso palla, rendendo la vita difficile al Napoli.

33' Insigne prova il tiro da posizione siderale da punizione, ma Pyatov blocca senza problemi.

32' Cross basso di Insigne e Rakitskiy anticipa provvidenzialmente Milik.

31' Il centrocampo del Napoli è in netta difficoltà, non riuscendo a incidere in avanti e faticando anche a fare filtro.

28' Corner di Callejon, Pyatov non esce e Albiol cerca il colpo di testa sul secondo palo, ma la sfera finisce in cielo.

27' MILIK!! Dopo qualche minuto di nulla, Ghoulam con una rimessa laterale precisa serve Milik, che nonostante un controllo imperfetto salta il marcatore, ma Pyatov in uscita lo blocca prima di insaccare!!

23' Napoli che fatica a rendersi pericoloso, le ali non vengono mai innescate.

20' TAISON!! Accelerazione pericolosissima del brasiliano, che prende il tempo ai difensori e a tu per tu con Reina spara sul portiere.

18' Prova ora a reagire il Napoli, alla caccia del gol del pari.

15' Grande azione tutta di prima dello Shakhtar. Srna mette in mezzo, tocco di Ferreyra e tiro al volo sporcato di Taison, che si insacca nell'angolino!

15' RETE!RETE!RETE!! TAISON L'HA INSACCATA!!!

15' Sfondano i padroni di casa sulla sinistra, ma non c'è nessuno a raccogliere il cross di Ismaily.

13' Le due squadre stanno gestendo male alcune situazioni potenzialmente pericolose, tenendo a zero il numero delle palle gol.

11' Fallisce lo schema della squadra di Fonseca.

11' Koulibaly viene saltato e il difensore atterra l'avversario. Punizione da posizione insidiosa per gli ucraini.

8' Ottimo cross in area per Ferreyra, che fa un velo dove però non c'è nessuno.

7' Lo Shakhtar teme la velocità del Napoli, così come i partenopei temono i velocisti degli ucraini. Ecco quindi che ne sta nascendo una partita basata sul lancio lungo.

6' Lancio per Insigne, ma il napoletano è in fuorigioco.

5' Milik risponde sfruttando un ottimo lancio, ma il suo tiro finisce sull'esterno della rete.

4' Dopo alcuni minuti di studio, Taison recupera palla su Diawara, serve Bernard che scarica un diagonale da fuori che finisce fuori.

1' Subito apertura sulla destra di Insigne per Callejon, lasciato solo dagli ucraini. Il passaggio dello spagnolo però è leggermente troppo lungo.

0' Partiti!

20.45 Milik cambia le scarpe ritardando il fischio d'inizio.

20.42 Inni della Champions.

20.39 Tra panchina e undici in campo nel Napoli non c'è un solo neoacquisto. Mario Rui infatti è finito in tribuna, così come Ounas.

20.35 Girone non impossibile, ma neanche da prendere sottogamba per il Napoli. Se il Feyenoord sembra essere la squadra più semplice da approcciare, il Manchester City sarà molto difficile da contrastare e non bisognerà perdere punti contro lo Shakhtar, che mira realisticamente al secondo posto, cercando una pesantissima vittoria esterna.

20.26 Stanno terminando il riscaldamento le squadre.

20.24 Lo Shakhtar Donetsk è ucraino ma punta veramente tanto sui brasiliani, vedremo se la loro velocità metterà in difficoltà la macchina costruita da Sarri.

20.20 Pyatov farà la sua centesima apparizione nelle coppe europee.

20.19 Ai microfoni di Premium Sport, ha così commentato la sfida Albiol: "La prima partita del girone è importante, dobbiamo fare risultato. Abbiamo lavorato tanto per tornare in Champions League e adesso dobbiamo divertirci, lavorare e vincere oggi. Questa partita è importantissima per noi e dobbiamo continuare la strada. La squadra ha la mentalità giusta".
 

20.16 Ha deciso di optare per Diawara Sarri in mezzo al campo, tenendo fuori Allan. Titolare Hamsik, nonostante non stia vivendo un grandissimo momento di forma. Il procuratore dello slovacco però si è anche lamentato per le troppe sostituzioni.

20.09 Alcune immagini dal Metalist Stadium.

20.04 Questo invece l'undici scelto da Sarri. Milik unica vera novità, con Mertens arma pronta a subentrare dalla panchina.

20.00 Tante facce note e qualche piccola novità nell'undici degli arancioni, con la punta Ferreyra nota agli italiani per essere stato per lungo tempo in passato nel mirino di club della Serie A.

19.57 Già ufficiali le formazioni. In grafica l'undici dello Shakhtar.

19.50 Come l'anno scorso, i partenopei vanno in ucraina. Contro la Dinamo Kiev fu decisivo Milik, vedremo stasera contro invece lo Shakhtar Donetsk come si comporterà la banda di Sarri.

19.46 Buonasera a tutti da Davide Marchiol, che vi racconterà questa sera in diretta la prima partita del Napoli nei gironi di Champions League.

Benvenuti alla diretta scritta - live e online - di Shakhtar Donetsk vs Napoli, incontro valido per la prima giornata della UEFA Champions League 2017/2018. Dirige il tedesco Zwayer, fischio d'inizio alle 20.45. 

Shakhtar Donetsk e Napoli si trovano nel gruppo F, in compagnia di Feyenoord e Manchester City. Gli inglesi, in virtù di un'importante campagna acquisti, detengono, al via, i favori del pronostico. Il Napoli poggia la sua candidatura su gruppo e certezze, automatismi perfettamente consolidati. Seconda forza del raggruppamento, può stuzzicare i blu di Manchester. 

In quest'ottica, importante il debutto. Una trasferta europea nasconde comunque insidie da non sottovalutare e lo Shakhtar, pur in ribasso, alberga da anni in Champions. Un trampolino perfetto per Insigne e compagni per spiccare il volo. 

Tre partite e tre vittorie, un Napoli fin qui intoccabile in campionato. In molti indicano la squadra di Sarri come possibile favorita nella corsa al titolo. La Juventus vive una fase di profondo cambiamento e gli azzurri possono approfittarne. Nel recente week-end, sigillo con il Bologna, un tempo di anonimato, poi la scorpacciata. Conferma preziosa. 

La presentazione della sfida 

Sarri indica la via, il Napoli non deve mutare il suo approccio. Mentalità vincente, in campo per comandare il gioco, dirigere le operazioni. La squadra soffre quando non riesce a tenere il pallino, l'undici partenopeo deve inserire le marce alte per sfruttare peculiarità invidiabili. 

In conferenza, al fianco dell'allenatore, anche Milik. Sarri alterna il falso nove, Mertens, con un centravanti tecnico ma anche estremamente fisico come il polacco. Palcoscenico prestigioso per intaccare le attuali gerarchie, Milik mette nel mirino lo Shakhtar. Queste le sue impressioni.  

Come detto Milik al centro dell'attacco, ai lati Insigne e Callejon, protagonisti di una combinazione aerea splendida con il Bologna. Sarri opta per Diawara in mediana, Allan il recupera-palloni, Hamsik l'uomo d'inserimento. Retroguardia tipo, Koulibaly - Albiol a blindare Reina, Ghoulam e Hysaj esterni bassi. 

Fonseca espone il petto alla vigilia. Lo Shakhtar non vuole vestire panni da vittima sacrificale, anzi intende ribaltare le voci della vigilia e colpire Napoli e City. Nessun cambiamento all'orizzonte, il tecnico conferma l'ordine stabilito. 

Ferreyra è il terminale d'attacco, interessante la batteria sulla trequarti. Taison e Marlos occupano l'esterno, Kovalenko è nella zona centrale. Mediana con Fred e Stepanenko. A difesa di Pyatov, Srna, veterano di lungo corso, Ordets, Rakitskiy e Ismaily.