Spal - Napoli in diretta, LIVE Serie A 2017/2018: Ghoulam punisce la Spal. Vince il Napoli 2-3

Spal - Napoli in diretta, LIVE Serie A 2017/2018: Ghoulam punisce la Spal. Vince il Napoli 2-3
Spal-Napoli in diretta, LIVE Serie A 2017/2018 | Fotomontaggio Vavel Italia, Andrea Mauri
Spal
2 3
Napoli
Spal: (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Felipe (65' Vaisanen); Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora (81' Rizzo), Costa; Antenucci, Borriello (86' Paloschi). All. Semplici
Napoli: (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Zielinski (69' Milik), Diawara, Hamsik (60' Allan); Callejon, Mertens (76' Rog), Insigne. All. Sarri.
SCORE: 13' Schiattarella, 14' Insigne, 71' Callejon, 77' Viviani, 82' Ghoulam
ARBITRO: Maurizio Mariani (ITA). Ammoniti: Insigne (min. 9), Salamon (min. 39), Viviani (min.52), Schiattarella (min. 67)
NOTE: Incontro valevole per la sesta giornata del campionato di calcio di Serie A. Si gioca allo stadio Paolo Mazza di Ferrara. Inizio ore 18.

Vittoria fondamentale per il Napoli che per la prima volta nella sua storia vince le prime sei partite di campionato e si proietta in testa al campionato in attesa del Derby della Mole. Un punto perso, invece, per la Spal che per quanto espresso sul campo si meritava almeno il pareggio e invece si ritrova con un altro zero in classifica. La squadra c'è e la salvezza è alla portata, questo è il lato positivo per la squadra di Semplici. 

Grande prova di carattere del Napoli che vince di forza sul campo della Spal. Una partita non semplice, che poteva diventare complicata dopo il vantaggio di Schiattarella. I partenopei però hanno mostrato consapevolezza nei propri mezzi ritrovando subito il pareggio. Nel secondo tempo il Napoli continua a spingere trovano il vantaggio con il solito taglio di Callejon, ma stavolta è la Spal a rispondere con Viviani. Sembra tutto apparecchiato per il 2-2, ma Ghoulam tira fuori un coniglio dal cilindro e segna il decisivo 3-2. 

96' - Cala il sipario al Paolo Mazza! Il Napoli vince le prime sei gare di campionato per la prima volta nella sua storia

95' - Gestisce palla il Napoli, saggiamente non vuole rischiare

92' - Prova la doppietta Schiattarella, ma il tiro vola alto sulla traversa

90' - Esce sulle sue gambe il polacco che ha sentito male al ginocchio destro. Napoli in 10 per i prossimi cinque minuti

90' - Resta a terra Milik che si è fatto male da solo

89' - Si è fatto male Milik! Attenzione al ginocchio del polacco

88' - Che errore di Milik! Messo davanti a Gomis gli spara addosso!

87' - Fallo in attacco di Salamon che spinge Callejon

86' - Ultimo cambio per Semplici: esce Borriello per far posto a Paloschi

82' - GOOOOOOOOOL! CHE GOL DI GHOULAM!! Serpentina micidiale dell'esterno destro napoletano che arriva fino al limite prima di trovare l'angolo basso della porta di un incolpevole Gomis

81' - Cambio Spal: esce Mora, entra Rizzo

77' - GOOOOOOOOOOOOL!!! VIVIANI!!! CHE PUNIZIONE!! Ingenuità del neo entrato Rog che stende l'ex Roma al limite dell'area in posizione centrale. Dalla sua zolla Viviani pennella all'angolino e fa 2-2

73' - MERTENS! Grande inserimento del belga, ma questa volta Gomis è attento

71' - GOOOOOOOOOOOOOL!!! CALLEJON!!! NAPOLI IN VANTAGGIO! Ottimo cross di Ghoulam, Callejon si inserisce perfettamente e insacca di testa

69' - Secondo cambio del Napoli: fuori Zielinski, dentro Milik. Mertens va a fare il trequartista alle spalle del polacco

67' - Ammonito Schiattarella

65' - Cambio Spal: fuori Felipe, dentro Vaisanen. Problemi al polpaccio per l'esperto difensore

62' - Penetrazione centrale di Ghoulam che va al tiro dall'angolo alto dell'area di porta trovando però il corpo di Salamon

60' - Primo cambio di Sarri: fuori Hamsik, dentro Allan

58' - Il Napoli spreca il contropiede! Palla lenta di Insigne, Mertens non va incontro e arriva Schiattarella a risolvere tutto

57' - Si fa vedere la Spal che conquista un calcio d'angolo

53' - Diawara batte la punizione al centro dell'area, ma nessuno ci arriva e la palla scorre sul fondo

52'  - Viviani cade a terra su spallata vigorosa di Zielinski, il ferrarese ferma la palla con le mani rotolando in terra e l'arbitro fischia la punizione in favore del Napoli. 

49' - La prima conclusione del secondo tempo è di Insigne che però spara in curva la palla ricevuta da Ghoulam

46' - Si riparte! Stessi ventidue in campo, palla al Napoli

Quello tra Spal e Napoli è stato un primo tempo molto gradevole. Non si è giocato a ritmi forsennati, ma il gol di Schiattarella ha svegliato l'animo del Napoli che punto nell'orgoglio ha trovato subito il pareggio con Insigne. La squadra di Sarri ha provato a mettere in difficoltà gli spallini pressando altissimo, ma i giocatori di Semplici hanno sempre trovato il bandolo della matassa. 

46' - Finisce qua il primo tempo tra Spal e Napoli. Al gol di Schiattarella risponde immediatamente Insigne

44' - Cross pericoloso di Ghoulam che pesca Insigne, bravo a colpire al volo ma sfortunato a trovare Gomis pronto sul primo palo

40' - Zielinski alla conclusione da 30 metri, tiro troppo debole per fare male

39' - Fantastica ripartenza del Napoli che frutta il giallo a Salamon per aver steso Insigne lanciato verso la porta

37' - Resta a terra Maksimovic lamentando un colpo al viso di Borriello, che però sembra non esserci. Il centrale si rialza senza problemi

33' - Lungo possesso palla della Spal che prova a farsi valere e a schiacciare il Napoli nella sua metà campo

29' - Diawara prova lo schema su punizione servendo Koulibaly, ma la difesa della Spal è attenta e mette in angolo

26' - Occasione Spal, ancora con Schiattarella! Il centrocampista prova la conclusione dalla lunga distanza ma viene contrato da Koulibaly. Borriello si getta sulla palla vagante, ma Reina para. L'attaccante era comunque in posizione di off-side

25' - Diawara prova l'imbucata centrale, ma il filtrante è troppo lungo ed è preda di Gomis

22' - Altissimo il pressing del Napoli che non fa respirare la Spal

19' - Conclusione velleitaria di Insigne che prova l'eurogol dal vertice alto dell'area di rigore. Troppi avversari tra lui e la porta

16' - Clamoroso botta e risposta tra Spal e Napoli, i padroni di casa sfiorano subito il nuovo vantaggio con Antenucci

14' - GOOOOOOOOOOL!!! INSIGNE!!! Risponde subito il Napoli con la magia di Insigne! Il numero 24 raccoglie palla spalle alla porta, si gira e trova il gol di destro

13' - GOOOOOOOOOOL!!! SPAL IN VANTAGGIO!! Grande azione della Spal! Mora in verticale per Antenucci che prende il tempo a Koulibaly, appoggia per l'accorrente Schiattarella che scarica di prima intenzione il proprio destro bucando Reina

11' - Conclusione di Insigne, ma il tiro centrale è facile preda di Gomis che poi rischia il patatrac sul pressing di Mertens

9' - Giallo ad Insigne, reo di aver simulato il contatto in area con Lazzari, decisione corretta di Mariani

6' - Hamsik! Si sveglia il capitano azzurro che entra in area dal lato corto, salta Lazzari e conclude in porta trovando la respinta in angolo di Gomis

5' - Prima conclusione di Mertens, ma la sfera termina a lato

3' - Rischio per il Napoli! bella ripartenza della Spal, Antenucci mette in mezzo e Koulibaly sfiora l'autogol

2' - Prova subito ad attaccare il Napoli, ma Insigne non trova la palla

1' - Si parte! Calcio d'inizio per la Spal

17.59 - Entrano in campo le squadre

17.55 - Cinque minuti al via della gara tra Spal e Napoli

17.36 - Ultimi minuti di riscaldamento per il Napoli

17.25 - Napoli che per l'occasione sfoggerà la divisa scura, quella da trasferta, mentre la Spal giocherà con la classica divisa biancazzurra  a righe strette.

17.14 - Arriva con qualche minuto di ritardo anche la formazione ufficiale dei padroni di casa. Semplici ridà fiducia a Borriello e rispetto alle aspettative schiera Mora a centrocampo al posto di Grassi. 

17.00 - Svelato l'undici iniziale di Sarri che effettua del turnover: dentro Maksimovic, Diawara e Zielinski. Milik ancora in panchina. 

Buon pomeriggio amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed online, di Spal - Napoli, incontro valevole come secondo anticipo della sesta giornata del campionato di calcio di Serie A. Allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara va in scena uno dei più classici testa-coda con i padroni di casa emiliani di mister Semplici che proveranno a fermare la corsa inarrestabile del Napoli di Maurizio Sarri, giunto alla quinta vittoria di fila in campionato. Da Andrea Mauri e dalla redazione calcio di Vavel Italia, l'augurio di un piacevole pomeriggio in nostra compagnia. 

Partiamo proprio dal Napoli, primo della classe in coabitazione con la Juventus di Massimiliano Allegri, impegnata al termine di questa sfida nell'impegnativo derby della Mole. Occasione per i partenopei per sfruttare un turno tutto sommato più agevole dei bianconeri e provare ad iniziare a mettere pressione su questi ultimi, sebbene siamo soltanto alle battute iniziali della stagione. Dopo la roboante vittoria sul Benevento per 6-0, i Sarri boys sono andati ad imporsi all'Olimpico con forza e presunzione, ribaltando l'iniziale svantaggio nella ripresa grazie ai gol di Koulibaly, Callejon, Mertens e Jorginho nel finale. Un poker che ha dato nuova linfa alla truppa partenopea, che prima della sosta chiede strada a Spal, Feyenoord e Cagliari per chiudere nel migliore dei modi il mese di settembre e presentarsi nelle migliori condizioni psico-fisiche agli appuntamenti contro Roma, City ed Inter. 

Di contro la Spal di mister Semplici non vive un momento positivo. Dopo le prime, confortanti, prestazioni contro Lazio all'Olimpico - 0-0 - e Udinese in casa, le quali hanno portato in dote i due punti in classifica degli emiliani, sono arrivate tre sconfitte di fila a rompere i piani del tecnico toscano: due molto prevedibili, a Milano contro Inter e Milan, nonostante una solidità confermata ed un marcato equilibrio che in entrambe le gare non ha permesso alle formazioni meneghine di dilagare ed imporsi con facilità; quella che brucia maggiormente è la sconfitta interna contro il Cagliari, vittorioso a Ferrara per 2-0 nella prima, vera, partita sottotono dei padroni di casa. L'obiettivo di oggi è dunque quello di provare a rialzare il capo, provando a mettere in difficoltà gli azzurri e minarne le enormi certezze nonostante le oggettive difficoltà del caso. Difficile ma non impossibile. La Spal lo ha già ampiamente dimostrato.

Che partita sarà

Il tema tattico della sfida è presto svelato, con gli ospiti padroni presumibilmente del campo e del possesso palla ed i padroni di casa che proveranno a fare gara di battaglia con otto interpreti alle spalle della sfera. Densità ed equilibrio i cardini delle speranze della Spal, che dovrà necessariamente provare a sporcare tutte le traiettorie di passaggio a centrocampo così come ha fatto la Lazio nei primi 45 minuti di gioco all'Olimpico. Dalla parte opposta le solite trame del Napoli porteranno alla superiorità numerica sull'out mancino, dove Ghoulam, Hamsik in ripresa, ed Insigne costruiscono la maggior parte delle fortune dei partenopei: in tal senso, il compito di Lazzari, Schiattarella e di Salamon sarà quello più importante difensivamente parlando per i padroni di casa, i quali dovranno reggere l'urto e non allargare eccessivamente le maglie difensive, lasciando ai partenopei spazi vitali all'interno dei quali far male e non poco. 

Le ultime dai campi 

Poco da stravolgere per Semplici, che rispetto alla trasferta di San Siro, la seconda stagionale, conferma il 3-5-2 ma cambia qualche interprete. Confermato Grassi dal primo minuto, con Schiattarella che dovrebbe prendere il posto di Mora in mediana accanto a Viviani. Sulle fasce Lazzari e Costa, mentre di punta con Antenucci torna Borriello dall'inizio. In porta Gomis, con Salamon, Vicari e Felipe a fare da scudieri. 

La conferenza stampa di mister Semplici

Sarri risponde con l'altrettanto solito 4-3-3 e, come il dirimpettaio, effettuerà qualche cambio rispetto alla trasferta di Roma. Torna Hysaj in difesa, dove potrebbe esserci l'esordio stagionale di Nikola Maksimovic al posto di Koulibaly. Albiol l'altro centrale, con Ghoulam a sinistra. Nessun cambio davanti - Mertens con Callejon ed Insigne - mentre a centrocampo ballottaggi Jorginho-Diawara ed Allan-Zielinski. Hamsik capitano e mezzala sinistra. 

Le probabili formazioni

Spal (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Grassi, Costa; Antenucci, Borriello. All. Semplici

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.