Napoli, ultimo allenamento a Castelvolturno prima della partenza per Manchester

Gli azzurri si allenano all'ombra del Vesuvio prima di volare alla volta di Manchester, dove in giornata effettueranno la rifinitura - e la classica conferenza stampa della vigilia - prima di pensare alla sfida di domani contro la truppa di Guardiola.

Napoli, ultimo allenamento a Castelvolturno prima della partenza per Manchester
Napoli, ritrovo a Castelvolturno prima della partenza per Manchester

Ultimo allenamento campano per il Napoli di Maurizio Sarri che al centro sportivo di Castelvolturno prepara la sfida di domani sera contro il Manchester City. Gli azzurri, reduci dalla vittoria - l'ottava di fila in campionato - all'Olimpico contro la Roma, si sono allenati ieri dividendosi in due gruppi di lavoro, uno chiaramente di scarico per chi è stato impegnato nel catino romano, uno che ha svolto l'allenamento solito fatto di attivazione atletica e partitine a tema agli ordini del tecnico toscano. Come detto, quello di questa mattina sarà l'ultimo allenamento per i partenopei all'ombra del Vesuvio, prima della partenza alla volta dell'Inghilterra dove in giornata ci sarà rifinitura e conferenza stampa del mister. 

Sarri medita un pizzico di turnover in vista della gara di domani. Strano, paradossale, ma per certi versi più che legittimo iniziare a pensare al discorso qualificazione in Champions League a partire dalla prossima gara, quella interna contro gli inglesi di Guardiola. Il motivo è presto spiegato: l'importanza di puntare, ad oggi, sul campionato, potrebbe forzare la mano di Sarri verso un'oculata gestione della rosa nella trasferta in terra d'Albione, dando un occhio di maggiore riguardo alla sfida contro l'Inter di sabato sera, preservandone magari qualche interprete visto leggermente in calo dal punto di vista fisico. Discorsi che verranno fatti inevitabilmente in queste ultime ore, dove il tecnico ex Empoli valuterà il recupero degli uomini impegnati all'Olimpico e deciderà se ruotare o meno l'undici di partenza. 

Ci sarà quasi sicuramente Pepe Reina, che ritrova Guardiola dopo l'esperienza bavarese al Bayern. In difesa fari puntati su Hysaj ed Albiol, i due maggiormente indicati ad osservare un turno di riposo - pronti Maggio e Chiriches - mentre Koulibaly e Ghoulam dovrebbero essere maggiormente freschi e scendere in campo. Allan, per caratteristiche fisiche e di interdizione, non dovrebbe perdere la maglia da titolare, mentre salgono le quotazioni di Diawara per lo stesso motivo. Ballottaggio Hamsik-Zielinski, anche se difficilmente lo slovacco non scenderà in campo con la fascia da capitano all'Etihad. Nessun turnover in attacco, dove nonostante le tante fatiche profuse, Insigne, Mertens e Callejon saranno presenti.