Napoli, con l'Inter dubbio Insigne: Sarri studia le alternative

Da Giaccherini ad Ounas, con l'ipotesi Zielinski come nel finale dell'Etihad Stadium. Queste le alternative a disposizione di Sarri se Insigne non dovesse scendere in campo sabato sera.

Napoli, con l'Inter dubbio Insigne: Sarri studia le alternative
Foto Ssc Napoli Twitter

La contrattura all'adduttore della gamba destra di Lorenzo Insigne tiene con il fiato sospeso il Napoli. Il Magnifico, uscito anzitempo nel corso del secondo tempo della gara contro il Manchester City di martedì sera, è a rischio per la sfida di sabato contro l'Inter, crocevia di assoluta importanza per la stagione dei partenopei in campionato. Sensazioni discordanti riguardo il suo recupero: la sostituzione chiesta anticipatamente dall'attaccante partenopeo potrebbe avergli consentito di non peggiorare ulteriormente la situazione del muscolo infortunato, lasciandogli uno spiraglio aperto per scendere in campo nella sfida contro Icardi e compagni. 

Nel frattempo, tuttavia, Maurizio Sarri inizia a cautelarsi qualora l'esterno offensivo non dovesse essere a disposizione. Un paio le alternative nella faretra del tecnico toscano, che valuterà in queste ore la possibilità di schierare Giaccherini, dare fiducia da subito ad Ounas oppure se confermare la scelta dell'Etihad con Zielinski esterno sinistro alto. 

Maurizio Sarri durante l'allenamento di ieri con l'Etihad sullo sfondo - Foto Ssc Napoli Twitter

Negli ultimi minuti della sfida di Champions la soluzione più naturale è stata quella di inserire Allan in luogo del mediano polacco, il quale si è conseguentemente dirottato sull'out sinistro non sfigurando ma chiaramente apparendo un pesce fuor d'acqua. Lasciate tutte le iniziative del caso a Ghoulam, libero di agire e svariare sul tutto il fronte offensivo, l'intelligenza e la duttilità tattica dell'ex Empoli potrebbero rappresentare una valida alternativa ad Insigne, sebbene le caratteristiche fisiche e tecniche dei due siano diametralmente opposte. Molto più simili invece le peculiarità di Emanuele Giaccherini, che inoltre potrebbe dare il suo apporto anche in termini di esperienza e carisma. 

Stuzzica infine e non poco l'idea Adam Ounas, sicuramente delle tre opzioni il più adatto a ricoprire il ruolo di laterale d'attacco, avendolo spesso svolto con la maglia del Bordeaux. I maggiori dubbi sull'algerino tuttavia riguardano la scarsissima esperienza maturata in campionato con la maglia del Napoli e la pressione che subirebbe alla prima da titolare in una gara di questa importanza. Motivo per il quale il suo utilizzo sembra essere dirottato a gara in corso in caso di necessità. Questa la margherita di opportunità al vaglio di Sarri, il quale tuttavia spera ancora di schierare Lorenzo Insigne dal primo minuto. In queste ore ulteriori novità.