Napoli - Ghoulam, per il rinnovo manca solo la firma

Nonostante l'infortunio, l'algerino siglerà l'accordo che lo legherà al sodalizio campano per i prossimi cinque anni: 3.5 milioni a stagione, con la clausola da 35 milioni che verrà inserita nel contratto ed accontenta entrambe le parti.

Napoli - Ghoulam, per il rinnovo manca solo la firma
Napoli - Ghoulam, per il rinnovo manca solo la firma

Nonostante l'infortunio al ginocchio rimediato quindici giorni fa contro il Manchester City, il Napoli e Faouzi Ghoulam sono prossimi a siglare l'accordo che legherà il terzino sinistro al club partenopeo per i prossimi cinque anni. E' oramai cosa fatta - come sottolinea in mattinata la Gazzetta dello Sport - per il prolungamento del contratto del difensore algerino, uno dei tasselli più importanti del sistema di gioco sarriano: 3.5 milioni di euro, netti, a stagione, per un'operazione complessiva che - qualora dovesse arrivare a scadenza nel 2023, porterà il Napoli a sborsare complessivamente circa 35 milioni di euro. 

Motivo per il quale le parti hanno trovato un accordo anche relativo alla clausola rescissoria che vincolerà la cessione, eventuale, del terzino ex Saint Etienne: altrettanti, infatti, saranno i milioni da versare nelle classe del club partenopeo per strappare Ghoulam al Napoli ed a De Laurentiis. Accordo oramai raggiunto in toto, con le firme che dovrebbero essere apposte sul nuovo contratto in Primavera, quando la speranza di Sarri e della società sarà quella di festeggiare l'accordo con il ritorno in campo del laterale difensivo di Sarri. 

Rinnovi ma non solo - Continuano nel frattempo a viaggiare le voci relative al mercato in entrata del Napoli, soprattutto quelle che guardano a lungo termine, ovverosia al mercato di giugno, quando i partenopei - secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport - torneranno all'assalto di Federico Chiesa, laterale della Fiorentina e pupillo del patron dei campani. Non solo, in ballo anche lo scambio che a gennaio dovrebbe portare all'ombra del Vesuvio Roberto Inglese e vedere Arkadiusz Milik volare alla volta di Verona, sponda clivense. Due tuttavia i rebus da sciogliere, con Milik che spera di avere spazio a sufficienza per raggiungere il Mondiale di Russia 2018 ed il Chievo che spinge per avere un centravanti pronto ed arruolabile qualora dovesse cedere Inglese.