Napoli, occhi e non solo su Vrsaljko

L'esterno dell'Atletico accetterebbe di buon grado il trasferimento all'ombra del Vesuvio, con Sarri che lo alternerebbe ad Hysaj sulla destra in attesa del ritorno di Ghoulam. L'Atletico chiede 20 milioni, il Napoli si fermerebbe a qualcuno in meno, ma le parti potrebbero incontrarsi.

Napoli, occhi e non solo su Vrsaljko
Napoli, occhi e non solo su Vrsaljko

A volte ritornano. Tra Sime Vrsaljko ed il Napoli c'era stato ben più di un semplice approccio, qualche stagione fa, prima del trasferimento del terzino croato ex Sassuolo all'Atletico Madrid, alla corte di Diego Simeone. Certi amori tuttavia non finiscono e, dopo aver fatto giri immensi - come ricorda Venditti - ritornano. Soprattutto se il tuo terzino sinistro titolare si è appena infortunato e dovrà star fermo per i prossimi cinque o forse sei mesi. Motivo per il quale quello di Vrsaljko è un nome tornato in auge prepotentemente nelle ultime ore. Qualche difficoltà di troppo ad ergersi a protagonista con la maglia dei colchoneros, un infortunio quello patito a Marzo che ne ha condizionato continuità e rendimento. 

Adesso, tuttavia, come sottolineato ieri al portale Sportska Novosti, il terzino sta bene ed è pronto per rimettersi in gioco dopo aver conquistato con la sua Nazionale, quella croata, l'accesso ai prossimi Mondiali: "Il mio infortunio di marzo al crociato? È un problema a lungo termine che ha bisogno di una riabilitazione lunga e attenta, senza alcuna accelerazione. Ho ascoltato i medici e adesso mi sento meglio e bene fisicamente”. Inevitabile non guardare anche alle voci di mercato, con il Napoli come detto molto interessato sul suo conto: “Non ho nulla da aggiungere a riguardo. Posso solo dire che dieci giorni fa ho avuto un colloquio con Simeone. Abbiamo discusso di tutto e anche della mia condizione fisica. Ho avuto impressioni positive. Ho un buon rapporto con lui. Dice sempre quello che pensa e ascolta l’opinione dei giocatori"

Parole di rito, di circostanza, che celano tuttavia una voglia di giocare e di essere protagonista. Il Napoli ci sta provando e, stando a quanto riporta l'edizione del Mattino di questa mattina, avrebbe persino trovato un accordo di massima con l'agente del calciatore: 2.4 milioni a stagione, per cinque anni, con la possibilità tramite bonus di raggiungere i 3 milioni. Il quotidiano partenopeo si spinge oltre, allegando anche una richiesta, da parte degli iberici, di circa venti milioni di euro per il cartellino del laterale difensivo. Il Napoli non vorrebbe spingersi oltre i quattordici ma, nonostante i discorsi restino enormemente prematuri, ci sta pensando e non poco.