Napoli, Vrsaljko è più vicino. Ghoulam crede allo Scudetto: "Possiamo giocarcela fino in fondo"

Sempre più fitte le voci riguardante un accordo tra l'entourage del calciatore ed il club partenopeo, con l'agente del croato che starebbe spingendo per la cessione con l'Atletico. Nel frattempo, Ghoulam, presente alla presentazione del cinepanettone di De Laurentiis, ha ribadito la voglia di tornare il prima possibile in campo per lottare con i compagni per lo Scudetto.

Napoli, Vrsaljko è più vicino. Ghoulam crede allo Scudetto: "Possiamo giocarcela fino in fondo"
Napoli, Ghoulam ci crede. Nel frattempo Vrsaljko è più vicino

Il Napoli prova a rifarsi il look, soprattutto sulle fasce laterali dove, tra l'infortunio occorso a Faouzi Ghoulam e quello di Lorenzo Insigne, la coperta rischia di diventare più corta del solito. Motivo per il quale Giuntoli è costantemente al lavoro con l'entourage di Sime Vrsaljko, obiettivo oramai dichiarato del club partenopeo per il mercato di gennaio che si avvicina a grandissimi passi. Accordo oramai ad un passo, secondo quanto riportato in mattinata dal Corriere dello Sport, per il laterale croato, che avrebbe accettato oramai da tempo la destinazione campana con qualche anno di ritardo sulla tabella di marcia inizialmente prevista. 

La voglia di tornare in Italia del laterale croato ex Genoa e Sassuolo potrebbe essere leva fondamentale per il Napoli, impegnato nella trattativa con la dirigenza dell'Atletico Madrid per il prezzo del cartellino: venticinque milioni la richiesta, eccessiva soprattutto per un calciatore che è reduce da un grave infortunio al ginocchio, la quale potrebbe essere trattata e scontata fino ad una ventina di milioni, con i partenopei pronti a sborsare tale cifra per rendere meno grave l'assenza del terzino algerino. Rinforzare il reparto di esterni difensivi è l'obiettivo primario della dirigenza campana, prima di spostarsi sul centravanti e su quello che potrebbe riguardare l'esterno d'attacco da inserire nelle rotazioni, fin qui cortissime, di Sarri. 

Foto Twitter Sime Vrsaljko
Foto Twitter Sime Vrsaljko

Mercato di gennaio che inevitabilmente verrà condizionato anche dalle visite di controllo effettuate ieri, nel pomeriggio, a Villa Stuart, sulle rispettive ginocchia di Arkadiusz Milik e Faouzi Ghoulam. Per entrambe la riabilitazione ed il recupero procedono secondo programma. Addirittura lo staff partenopeo, secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, parlerebbe di una data, il 21 di gennaio, per il ritorno di Milik tra i convocati - non in campo - e di metà marzo per il laterale algerino. 

Parola a Ghoulam... - Nel frattempo, a margine della presentazione del cinepanettone natalizio di De Laurentiis, Faouzi Ghoulam ha parlato del suo stato fisico e del suo rinnovo: "Non giocare per un lungo periodo non è mai facile: è difficile per me restare fuori, ma sono momenti che possono accadere nella nostra carriera e mi faranno crescere a livello mentale. Ora mi sento benissimo e sono molto, molto felice del rinnovo. A Napoli sono legato - si evince da quanto riportato dal Corriere dello Sport - e sono orgoglioso di poter rappresentare i tifosi e le persone di Napoli ancora per anni". 

Non solo. Inevitabile anche uno sguardo al campionato ed alla lotta Scudetto: "Siamo secondi a un punto dal primo posto e la Juve quest’anno non sta dominando. È tutto ancora aperto. Il Napoli puó giocarsela fino alla fine per lo scudetto, noi daremo sempre il massimo per vincere qualcosa per questa città che lo merita. La Champions? Siamo delusi dall’uscita perché ascoltare la musica all’inizio della partita e l’urlo di tutto lo stadio ci piaceva moltissimo. Ci spiace soprattutto per i tifosi e per noi che ci tenevamo. Abbiamo però ancora l’Europa League e posso garantire che daremo il massimo. Per noi cambia poco, giocheremo sempre tre partite alla settimana"