Verso Palermo-Milan, le ultime

Mancano circa 24 ore alla delicata sfida del "Renzo Barbera". I padroni casa attraversano un momento no: 2 punti nelle ultime quattro partite e nemmeno un gol segnato nel mese di marzo. I rossoneri, dal canto loro, cercano continuità dopo il successo casalingo contro il Cagliari. Un ulteriore successo rilancerebbe la squadra di Inzaghi nella corsa all'Europa League.

Verso Palermo-Milan, le ultime
Palermo
Milan
Palermo: (4-3-1-2) Sorrentino; Rispoli, Vitiello, Gonzalez, Lazaar; Rigoni, Maresca, Barreto; Vazquez; Dybala, Belotti Panchina: Ujkani, Milanovic, Terzi, Ortiz, Daprelà, Emerson, Jajalo, Bolzoni, Della Rocca, Chochev, Quaison, Joao Silva Allenatore: Iachini
Milan: (4-3-3) Diego Lopez; Abate, Paletta, Mexes, Antonelli; Van Ginkel, De Jong, Bonaventura; Cerci, Destro, Menez Panchina: Abbiati, De Sciglio, Zapata, Bonera, Rami, Alex, Poli, Essien, Muntari, Suso Fernandez, Honda, Pazzini Allenatore: Inzaghi

Non c'è più Miccoli, che spesso e volentieri segnava al Milan, bensì Dybala. L'argentino, circondato da incessanti voci di mercato, deve ritrovare la via del gol, per confermare il suo immenso talento. Super Pippo, invece, vuole i 3 punti per tentare una difficile rimonta e strappare un posto per l'Europa. Quel che è certo è che le squadre lotteranno dal primo all'ultimo minuto.

PALERMO - Iachini può contare sugli importanti rientri in difesa di Gonzalez e Lazaar, quest'ultimo ai box da più di un mese. Non saranno della gara lo squalificato Andelkovic e l'infortunato Morganella. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-1-2 con Sorrentino tra i pali, difesa formata da Rispoli, Vitiello - in vantaggio su Terzi -, Gonzalez e Lazaar. In mediana agirà il trio composto da Rigoni, Maresca e capitan Barreto. Per quanto riguarda l'attacco, Vazquez giocherà dietro il tandem Dybala-Belotti. 

(Unico ballottaggio Terzi-Vitiello)

MILAN - Inzaghi conferma il solito 4-3-3. La possibile sorpresa potrebbe essere l'impiego di Cerci dal primo minuto. Altra conferma, invece, concerne Van Ginkel. L'olandese è reduce da due prestazioni positive contro Fiorentina e Cagliari, e partirà nuovamente titolare nel trio di centrocampo assieme a De Jong e Bonaventura. Esclusione possibile per Poli. Per il resto, pacchetto difensivo formato da Diego Lopez, Abate, Paletta, Mexes e Antonelli, e in attacco, oltre a Cerci, ci saranno Destro e Menez.

(Nell'undici qui proposto è presente Poli, persiste il dubbio in casa Milan tra il centrocampista italiano e Van Ginkel).