Palermo, Iachini: "La nostra attenzione è rivolta solo e soltanto alla gara contro il Milan"

Parla il tecnico rosanero alla vigilia del match contro i rossoneri: "Mio futuro in Sicilia. Interessamenti fanno piacere"

Palermo, Iachini: "La nostra attenzione è rivolta solo e soltanto alla gara contro il Milan"
Palermo, Iachini: "La nostra attenzione è rivolta solo e soltanto alla gara contro il Milan"

Il Palermo affronterà il Milan con la speranza di ritrovare il successo che manca ormai da quasi due mesi, cioè da quel 3-1 rifilato al Napoli. Nella gara d'andata, la squadra di Iachini trovò la prima e fin qui unica vittoria esterna della stagione. E proprio dalla gara di andata, decisa da un'autorete di Zapata e dal gran gol di Dybala, l'allenatore rosanero vuole ripartire:"Dopo quella partita abbiamo messo da parte tanti punti buoni per la classifica. Adesso incontriamo un Milan che si è rinforzato e che di sicuro ci darà filo da torcere. L'obiettivo adesso è quello di ripartire anche se nelle ultime gare abbiamo faticato un pó sopratutto in attacco. Siamo andati a preparare nuove situazioni per capire se la squadra è realmente cresciuta. I giocatori dovranno sempre crescere e noi continuiamo a lavorarci".

Periodo negativo del Palermo: "Non puoi andare sempre al massimo durante un campionato, ci siamo approcciati con una squadra su cui molti nutrivano dubbi. Poi con due giocatori su tutti (Dybala e Vazquez) siamo riusciti a dimostrare tante altre buone cose. Adesso intendo mettere punti importanti in cascina giocando bene col Milan. Qualche ragazzo ha avuto meno chances rispetto agli altri, ma più o meno ogni squadra ha un undici titolare in cui ogni tanto si sono inserite delle pedine".

Il futuro di Iachini sarà ancora rosanero? "C'è stata una cena in cui era presente anche il direttore Baccin ma penso che nonostante qualsiasi discorso sia prematuro parlare della mia situazione o quella di qualche giocatore. Apprezzo che la società stia pensando ancora a me, io mi vedo ancora qui per un'altra stagione. Mi trovo bene con la società, i tifosi e la città, quindi poi ne riparleremo con calma. I rumors su di me? Fanno piacere, perché dimostra il livello del lavoro fatto, ma ho un contratto valido anche per la prossima stagione. Per le strategie future parlerò con il presidente"