Palermo: Belotti out, Gilardino in

Rivoluzione in attacco per i rosanero che in giornata potrebbero definire due trattative per due attaccanti. Belotti al Torino e portare in Sicilia Alberto Gilardino

Palermo: Belotti out, Gilardino in
Palermo: Belotti out, Gilardino in

Per un attaccante che va, un altro viene. Fuori Belotti e dentro Gilardino, il Palermo ha deciso di muoversi verso questa direzione. Secondo Sky, infatti, la giornata di oggi potrebbe essere quella delle firme dei vari contratti. Già ieri, le parti hanno deciso, il Palermo ha dato il via libera a Belotti di andare al Torino dopo che ha incassato il sì di Gilardino. L'attaccante dell'under 21 effettuerà le visite mediche e successivamente firmerà il nuovo contratto coi granata. L'accelerata decisiva è stata data grazie al giocatore che non voleva più aspettare e voleva capire il suo futuro al più presto. L'affare era già in chiusura la settimana scorsa, 7,5 milioni di euro da versare al Palermo, il trasferimento era stato rimandato solo dall'impegno dei rosa in Coppa Italia. Così è arrivato il via libera con il Palermo che ha già in testa il sostituto e con Belotti con la testa già a Torino.

Il sostituto che sarà con ogni probabilità Alberto Gilardino. I rosanero hanno sbaragliato la folta concorrenza con uno sprint del presidente Zamparini, che ha incassato il sì del giocatore prima e l'accordo con il Gouanzhou Evergrande per un prestito invece dell'acquisto dell'intero cartellino. L'esito finale della trattativa dovrebbe esserci a breve, c'è grande ottimismo in casa Palermo.

Ma il mercato del Palermo in attacco non finisce qui, i rosa cercano un'altra punta con caratteristiche più dinamiche. Joel Campbell è l'identikit perfetto, infatti, sempre secondo Sky, Zamparini è volato in serata a Londra per tentare lo sprint finale. Il patron è pronto ad un nuovo assalto, disposto ad alzare ulteriormente l'offerta per il costaricense, ora in forza all'Arsenal. Entro la fine della settimana ci sarà la risposta definitiva.

Intanto Iachini prepapara la sfida al Genoa con l'attacco che vedrà protagonisti, probabilmente, Quaison e Vazquez, in attesa di nuove due punte che potrebbero essere Gilardino e Campbell.