Palermo, dopo Gila si punta ad un altro colpo in attacco

Ceduto Belotti, sostituito da Gilardino, Zamparini vuole un altro attaccante, la priorità è Joel Campbell, ma il patron ha già un piano b.

Palermo, dopo Gila si punta ad un altro colpo in attacco
Palermo, dopo Gila si punta ad un altro colpo in attacco

Finale di mercato col botto per il Palermo di Maurizio Zamparini, protagonista in questa sessione soprattutto al tavolo delle punte. Infatti, dopo la cessione di Dybala, con Belotti a un passo dal Torino, i rosanero sono pronti a sferrare il doppio colpo. Il direttore sportivo Gerolin ha già messo a segno gli acquisti di Cassini, giovane attaccante brasiliano che dovrà farsi le ossa prima di essere un titolare e Trajkovski. Gilardino sarà in giornata del Palermo, così resta soltanto uno spazio che potrà essere colmato da Joel Campbell. Classe '92 costaricense, l'attaccante non è in cima alle gerarchie di Wenger, Zamparini si trova in questo momento a Londra a trattare la sua acquisizione.

Secondo la Gazzetta dello Sport, il Palermo dovrà mettere a referto una seconda operazione dopo Gilardino, pronto a vestire la maglia rosanero con un contratto da 950.000 euro in una stagione. La priorità è Campbell, per lui il patron rosanero tratta da diverse settimane, il giocatore potrà essere acquistato solo a titolo definitivo, la richiesta dell'Arsenal è di 10 milioni, il Palermo è arrivato a 7, ma dopo aver incassato i soldi di Belotti, i rosanero sono pronti ad alzare l'offerta. Sono attesi nuovi sviluppi.

Se la trattativa per Campbell non dovesse decollare, il Palermo virerebbe su altri nomi, Dabbur è un nome che è stato depennato, Araujo costa troppo ed è una trattativa molto difficile. Si è parlato di Trotta dell'Avellino, attaccante che ha segnato proprio al Palermo sabato in Coppa Italia, ma Iachini preferirebbe avere una punta più dinamica, in grado di duellare con Vazquez in un tandem d'attacco tutto di qualità. Il Palermo si muove per completare il reparto offensivo.