Palermo-Gila: c'è il sì del giocatore, venerdì potrebbe essere in città

Vicina la fumata bianca definitiva che porterebbe portare l'attaccante piemontese a Palermo già venerdì.

Palermo-Gila: c'è il sì del giocatore, venerdì potrebbe essere in città
Palermo-Gila: c'è il sì del giocatore, venerdì potrebbe essere in città

Alberto Gilardino al Palermo, ci siamo. La fumata bianca è vicina, con il sì del giocatore già arrivato a destinazione. Manca solamente l'ok definitivo del Guangzhou Evergrande che dovrebbe arrivare nelle prossime ore. Secondo quanto riporta Sky, l'attaccante piemontese avrebbe accettato l'offerta dei rosanero: 950.000 euro per un anno di contratto. Il presidente Zamparini per il cartellino del biellese ha proposto alla società cinese un prestito secco annuale 1 milione, ma il Guangzhou vorrebbe cederlo in prestito con obbligo di riscatto a 2 milioni di euro. 

L'affare e i dettagli verrano limati nelle prossime ore, permettendo a Gilardino di essere così già in Sicilia venerdì per effettuare le visite mediche e firmare il nuovo contratto coi rosanero. Per Iachini, quindi, un attaccante vero che mancava dopo la cessione di Belotti al Torino. Il Palermo si è cautelato anche con la giovane promessa serba Uros Djurdjevic, preso dal Vitesse via Chelsea, il classe '96 si è già unito ai nuovi compagni a Palermo. 

Il mercato del Palermo non finisce qui: Joel Campbell rimane un obiettivo primario, con Zamparini che è a Londra per trattare con l'Arsenal. Se la società londinese abbasserà le pretese allora la trattativa potrà sbloccarsi. Iachini dovrà gestire un parco attaccanti totalmente rinnovato, con Vazquez unica certezza in attesa del bomber Gilardino, con Cassini, Trajkovski e Djurdjevic pronti a subentrare a partita in corso per mettersi in mostra.