Palermo, Rigoni: "Stiamo migliorando. Nazionale? Lo spero..."

In conferenza, il centrocampista rosanero parla della squadra, rinnovata soprattutto nel settore offensivo, e accoglie Gilardino: "Sarebbe un grande attaccante per noi"

Palermo, Rigoni: "Stiamo migliorando. Nazionale? Lo spero..."
Palermo, Rigoni: "Stiamo migliorando. Nazionale? Lo spero..."

Il miglior centrocampista rosanero della scorsa stagione. 10 gol in un singolo campionato da mezzala. Luca Rigoni si vuole ripetere, con il Palermo che punta a racimolare qualche punto in più rispetto al campionato trascorso. Nella conferenza stampa odierna, il centrocampista veneto racconta gli obiettivi della squadra e quelli personali, includendo il probabile arrivo di Alberto Gilardino in rosa. Vivo il sogno azzurro, Rigoni non dimentica la Nazionale.

"Abbiamo una squadra giovane e abbiamo cambiato tanto, il mister sta cercando di far integrare i nuovi nel migliore dei modi. Dobbiamo cercare di vincere il più possibile. Ci sono giocatori importanti e siamo partiti con un'ossatura ben definita rispetto ad altre squadre. Gilardino? Sarebbe un grande attaccante per noi e i numeri parlano per lui, lo aspettiamo e lo accoglieremo nel migliore dei modi. Appena arriverà, sarà una sorpresa dato che il Palermo sta puntando sui giovani, credo che la cosa importante sia il collettivo e non il singolo. L'anno scorso giocavamo con punte molto veloci: se arriverà Gilardino, dovremo modificare la fase offensiva per fare sempre meglio e migliorarci".

"Obiettivi? Personalmente, spero di ripetere la stagione passata e individualmente mi auguro di fare i gol dello scorso anno, aiutando la squadra a riconfermarsi. Se mi sento di aver fatto un passo in avanti rispetto allo scorso anno? Sì, credo che tutto lo staff stia cercando di farci migliorare per ottenere il massimo dalle nostre caratteristiche. Nazionale? Devo continuare a lavorare in silenzio e sperare che Conte mi noti. Sarebbe davvero molto bello indossare la maglia azzurra al Barbera contro la Bulgaria. Speriamo bene".

Luca Rigoni è uno dei maggiori interpreti nello scacchiere di Iachini, i tifosi lo considerano un beniamino, al pari di Vazquez e Sorrentino. Quest'anno il ruolo di mezzala è suo fin dalla prima di campionato, in Coppa Italia contro l'Avellino il centrocampista si rivela il migliore in campo con un gol e la zampata decisiva nel secondo gol di Quaison. Biglietto da visita per la massima serie alle porte.