"Il Palermo si riprenderà, solo sfortuna", Struna detta le basi per la rinascita dei rosanero

Domenica al Barbera arriva la Roma, il Palermo è pronto a cambiar marcia. Aljaz Struna è ottimista: "Serve solo essere più attenti"

"Il Palermo si riprenderà, solo sfortuna", Struna detta le basi per la rinascita dei rosanero
"Il Palermo si riprenderà, solo sfortuna" Struna detta le basi per la rinascita dei rosanero

Un momento non semplice quello del Palermo, soprattutto in fase difensiva. Dietro emergono carenze importanti, a cui Iachini deve porre rimedio. Dopo tre sconfitte consecutive, è arrivato il momento di fare risultato. Il match in casa contro la Roma è l'occasione ideale per riconquistare la fiducia dei tifosi. Aljaz Struna è ottimista e detta le basi per la rinascita dei rosanero, convinto che le sconfitte derivino unicamente dal periodo sfortunato.

"Se guardiamo i gol che abbiamo preso negli ultimi turni siamo stati sfortunati, agli avversari è entrata la palla a noi no. Domenica faremo di tutto per vincere. Dobbiamo migliorare la fase difensiva col contributo di tutti, serve attenzione. Noi entriamo in campo con la voglia di conquistare i tre punti, se prendiamo gol la colpa è della squadra. Dobbiamo essere più attenti mentre in fase offensiva dobbiamo fare di più." Sfortuna che ha colpito il Palermo nell'ultima gara contro il Torino: "Non meritavamo di perdere. Ci manca un po’ di fortuna, gli episodi lo dimostrano. Abbiamo sette punti, la classifica non è negativa. Non è bello uscire sconfitti ma dobbiamo guardare avanti. Per sfortuna Gonzalez ha messo quella palla dentro e se Benassi prova quel tiro venti volte forse segna un gol. Contro i granata e il Sassuolo non abbiamo concesso molto. Per la gara con la Roma dovremo essere concentrati per fare del nostro meglio"

Il difensore sloveno è reduce da buone prestazioni in campionato nonostante i gol presi, molti determinati da errori individuali. Una dubbia espulsione rimediata contro l'Udinese ed altri momenti mal interpretati, ma in fase di copertura Struna sta conquistando Iachini con la sua aggressività e la sua attenzione nella lettura delle situazioni. Zamparini ha dichiarato di aver rifiutato anche un'offerta del Napoli per il difensore, l'ex Carpi ne è soddisfatto: "Se il presidente ha rifiutato sette milioni dagli azzurri fa piacere, sento la fiducia della società e del mister. Posso crescere ancora tanto, con Iachini stiamo lavorando sulla fase di non possesso"