Palermo, Frosinone già decisivo

La sconfitta di Bergamo fa precipitare in basso i rosanero, la sfida di sabato prossimo col Frosinone diventa decisiva per la salvezza

Palermo, Frosinone già decisivo
Palermo: il Frosinone sarà già decisivo

Poteva essere la partita della svolta per il Palermo, invece, a Bergamo, un'altra sconfitta amara per gli uomini di Ballardini. Dopo le vicende della settimana, con la terribile eliminazione in Coppa Italia e la seguente decisione della società di mettere fuori rosa tre giocatori (Rigoni, Maresca e Daprelà), ci si aspettava una risposta emotiva da parte della squadra. Invece, è arrivata una sonora sconfitta per 3-0. Risultato severo, ma che fa riflettere.

La squadra è scesa in campo creando qualche occasione interessante, ma la difesa non è stata all'altezza, concedendo troppa libertà in occasione delle reti bergamasche. Il Palermo è parso apatico, ha subito l'entusiasmo dei padroni di casa e si è arreso agli avversari. C'è da dire che, in questo momento, tutto sembra girare male per i rosanero, che non hanno trovato la via del gol pur avendo nitide opportunità. 

Ballardini verrà confermato nonostante le tre sconfitte consecutive, con 9 gol subiti. Zamparini andrà avanti con le sue idee, aspettando il mercato di gennaio per rinforzare la squadra. Al momento la classifica preoccupa, il Palermo è solamente un punto sopra la zona retrocessione. Il Frosinone - prossimo avversario dei rosanero - occupa la terz'ultima piazza in graduatoria. Il match di sabato diventa così decisivo, è quindi d'obbligo conseguire l'intera posta per allontanarsi dalla zona pericolosa e per riacquistare soprattutto un poco di serenità, utile a giocatori e ambiente, dopo i numerosi ribaltoni di queste settimane.