Verso Chievo - Palermo, parla Vazquez: "Adesso serve restare tutti uniti"

Il trequartista rosanero ai microfoni di Sportitalia : "Salvezza? Adesso è importante restare tutti uniti. Abbiamo lavorato bene nel corso della pausa per le nazionali".

Verso Chievo - Palermo, parla Vazquez: "Adesso serve restare tutti uniti"
Franco Vazquez, Gazzetta.it

Quest'oggi il Palermo è partito alla volta di Verona, in vista del match di domenica al Bentegodi contro il Chievo. Dunque i siciliani hanno anticipato di due giorni la trasferta in Veneto per preparare al meglio la missione salvezza. Prima della partenza, Franco Vazquez, è stato intervistato da SportItalia. Quella contro i clivensi sarà una gara fondamentale per il prosieguo della stagione dei rosanero: "Ci siamo parecchio complicati la vita, ma possiamo raggiungere il traguardo e mantenere la categoria. Adesso serve restare tutti uniti. Quest’anno siamo stati penalizzati dai cambi in panchina, non ci hanno aiutato, ma ormai non dobbiamo più pensare a quel che è successo. Dobbiamo pensare alle otto partite che mancano per la salvezza". 

Sul compagno di squadra Alberto Gilardino: "Credo sia un giocatore che si trovi alla grande in area di rigore. Ha segnato tanto e in una situazione come la nostra è un giocatore troppo importante per noi".

In chiusura il trequartista del Palermo ha parlato delle voci di mercato: "Non mi importano gli interessamenti di Milan e Napoli, io come tutto il gruppo abbiamo in testa soltanto la salvezza. Fa sempre piacere essere accostato ai grandi club, ma adesso devo pensare a fare bene qua. Tutto il resto si vedrà in seguito".