Serie A - Tra Crotone e Palermo è già aria di sfida salvezza: le ultime di formazione

A Pescara la squadra di Nicola ospita quella di De Zerbi, che siederà per la prima volta in stagione sulla panchina dei rosanero.

Serie A - Tra Crotone e Palermo è già aria di sfida salvezza: le ultime di formazione
Serie A - Tra Crotone e Palermo è già aria di sfida salvezza: le ultime di formazione

Sebbene sia soltanto la quarta giornata e, probabilmente sia prematuro parlare di sfida salvezza con le dinamiche del campionato ancora in evoluzione, la gara di quest'oggi che si giocherà all'Adriatico di Pescara - per indisponibilità dello Scida di Crotone - è di fatto già uno spareggio tra due squdare che si giocheranno la salvezza fino al termine della stagione. Da una parte il Crotone neopromosso di Davide Nicola, dall'altra il Palermo di Roberto De Zerbi che quest'oggi siederà per la prima volta su una panchina in Serie A, in una sfida che si preannuncia emozionante ed equilibrata.  

Gara che vedrà sfidarsi due squadre che fin qui hanno racimolato, sommandoli, un solo punto in classifica: tre le sconfitte consecutive per i pitagorici; un pareggio e due sconfitte per i siciliani, che sono riusciti a portar via un punto da San Siro sponda Inter. Dopo la sconfitta rimediata in casa contro il Napoli, i rosanero tornano in campo con una settimana in più di lavoro con il proprio nuovo allenatore, che già in alcuni tratti del match inaugurale aveva fatto intravedere qualche sprazzo di gioco. Resterà da vedere quanto, in una settimana, i suoi dettami siano stati appresi dalla squadra, che proverà a metterli in scena in una gara dalla pressione già altissima. 

Le ultime dai campi

Crotone - Poche defezioni nello schieramento di Nicola, che dovrà rinunciare solo allo squalificato Dussenne e all'infortunato Fazzi. Si ripartirà dal 3-4-3 solito, con Falcinelli al centro dell'attacco. Ai suoi lati Tonev e Palladino a supporto, mentre in mediana Rhoden e Crisetig formeranno la cerniera al centro con Martella e Rosi sulle corsie laterali. Davanti al portiere Cordaz giocheranno Checcherini, Ferrari e Claiton. 

Palermo - Per la prima di De Zerbi su una panchina di A, l'ex Foggia conferma il 4-3-3, che in alternativa in corso d'opera potrà diventare anche 4-3-2-1. Due le principali novità rispetto alla gara contro il Napoli, con Gonzalez che dovrebbe tornare al centro della difesa - in ballottaggio con Goldaniga - assieme a Vitiello, Rajkovic e Aleesami davanti a Posavec, e Bruno Henrique, che con Gazzi ed Hiljemark formera il terzetto di mediani a protezione della retroguardia ed immediatamente a ridosso del terzetto d'attacco. Diamanti guida i suoi, con Sallai e Nestorovski favoriti per una maglia da titolare complici gli infortuni di Trajkovski e Quaison. 

Le probabili formazioni 

Crotone (3-4-3): Cordaz; Ceccherini, Ferrari, Dos Santos; Rosi, Crisetig, Rodhen, Martella; Tonev, Falcinelli, Palladino. All: Nicola.

Palermo (4-3-3): Posavec; Vitiello, Rajkovic, Goldaniga/Gonzalez, Aleesami; Gazzi, Hiljemark, Bruno Henrique; Diamanti, Sallai, Nestorovski. All: De Zerbi.