Il derby delle Isole. Palermo a caccia di punti, Cagliari per chiudere in bellezza

Analizziamo insieme la sfida del Barbera

Il derby delle Isole. Palermo a caccia di punti, Cagliari per chiudere in bellezza
Daniele Dessena,mvp del match di andata (foto: Fantagazzetta.com)
Palermo
15 00
Cagliari

La trentesima giornata di Serie A TIM 2016-2017 mette di fronte due squadre autrici di campionati molto diversi. Da una parte il Palermo, 18° in classifica, alla disperata ricerca di una complicatissima rimonta, dall'altra il Cagliari, ormai quasi al sicuro dalle ombre della retrocessione, alla ricerca invece di una degna chiusura di stagione, onorando al meglio la competizione. 

La squadra di Diego Lopez, allenatore con un passato felice a Cagliari (da giocatore), torna a giocare fra le mura amiche dopo la disastrosa trasferta di Udine, conclusa con la netta sconfitta contro i friulani. I ragazzi di Rastelli, invece, sono reduci dalla solida prestazione casalinga contro la Lazio, fermata sullo 0 a 0, risultato andato però molto stretto ai rossoblù.

All'andata, giocata al Sant'Elia di Cagliari, furono i sardi ad imporsi per due a uno. Fu una partita molto particolare, caratterizzata infatti dalla doppietta di capitan Daniele Dessena, appena rientrato dal grave infortunio occorso la scorsa stagione. 

Le probabili formazioni 

Diego Lopez arriva con diversi dubbi al match di oggi. Confermato Posavec fra i pali, la prima scelta cade sui terzini, con Rispoli che dovrebbe essere recuperato al 100% e dovrebbe partire dal primo minuto ai danni di Morganella. Stesso discorso per Aleesami, leggermente favorito su Pezzella. Al centro della difesa confermata la coppia Andelkovic-Cionek, nonostante le ultime prestazioni non esattamente all'altezza. A metà campo ecco Gazzi e Chochev, a formare la diga centrale, ballottaggio nella linea dei tre che agiranno dietro all'unica punta. Balogh è il candidato numero uno per giocare sulla destra, con Embalo destinato alla panchina, mentre a sinistra giocherà Sallai. Squalificato Diamanti, il suo posto alle spalle di Nestorovski sarà preso dal brasiliano Henrique.

Rastelli, dopo la buona prestazione con la Lazio, sembra essere intenzionato a confermare il 4-4-1-1, messo più volte in mostra durante il girone di ritorno. Ancora in panchina Gabriel, fra i pali partirà Rafael, dubbio sulla corsia destra, dove Isla non sembra essere al top. Se il cileno non dovesse farcela è pronto Salamon, autore di buone prestazioni nell'ultimo mese e mezzo. Il resto della difesa è presto fatto, Bruno Alves e Pisacane confermatissimi in mezzo, Murru titolare a sinistra. Centrocampo che dovrebbe vedere l'inserimento di Paolo Faragò dal primo minuto, sulla corsia di sinistra, con Padoin sulla fascia opposta e la coppia Ionita-Tachtsidis in mezzo. Davanti Joao Pedro, dettosi felice di stare a Cagliari, e Borriello, recuperato al 100% come confermato in conferenza stampa da Rastelli. Ancora panchina per Sau, destinato ad entrare nuovamente a partita in corso per provare a spaccare la partita.

Palermo

Cagliari