Palermo, parla Aleesami: "Onorare la maglia fino all'ultimo"

Le parole del giocatore rosanero: "Tante cose non sono andate per il verso giusto quest'anno. Forse abbiamo avuto un po' di sfortuna e, forse, ci è mancata anche un po' di concentrazione ".

Palermo, parla Aleesami: "Onorare la maglia fino all'ultimo"
Palermo, parla Aleesami: "Onorare la maglia fino all'ultimo"

Dopo quasi 3 mesi il Palermo è ritornato alla vittoria domenica scorsa contro la Fiorentina: l'ultimo successo risaliva addirittura al 5 febbraio contro il Crotone. I rosanero con i bei gol di Diamanti e Aleesami hanno regalato una piccola gioia ai tifosi palermitani. 

Lo stesso Haitam Aleesami è stato intervistato dal sito ufficiale del Palermo. La retrocessione probabilmente arriverà ufficialmente settimana prossima, o al massimo l'altra ancora, ma tutti i giocatori rosanero vogliono onorare al meglio queste ultime partite: "Tante cose non sono andate per il verso giusto quest'anno. Forse abbiamo avuto un po' di sfortuna e, forse, ci è mancata anche un po' di concentrazione. Tante volte abbiamo preso gol negli ultimi minuti e probabilmente è mancata anche un po' di esperienza".

Sulla vittoria contro la Fiorentina: "È stata una bella partita: abbiamo vinto, che era la cosa più importante per noi, ed è stato divertente fare gol. Abbiamo giocato una bella gara come squadra, abbiamo fatto bene la fase difensiva e offensiva per tutta la partita e poi abbiamo fatto due gol senza prenderne. Dobbiamo giocare così nelle ultime quattro". Lo stesso spirito bisognerà averlo contro il Chievo Verona domenica prossima: "Il Chievo è una squadra forte  l'abbiamo visto quando sono venuti qui. Fanno bene come squadra ma noi dobbiamo fare le stesse cose che abbiamo fatto con la Fiorentina e onorare la maglia del Palermo in queste ultime gare".