Parma - Udinese, c'è chi sogna e chi scappa da un incubo

Gli emiliani sognano l'Europa League, distante solo 3 punti, mentre l'Udinese, malgrado la convincente uscita in Coppa Italia, è a caccia disperata di punti per non essere risucchiata nella zona calda della classifica.

Parma - Udinese, c'è chi sogna e chi scappa da un incubo
www.sporteva.it

Parma e Udinese di scena al Tardini nella seconda giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A. I ducali si presentano alla sfida con tre vittorie di fila all'attivo e vedono l'Europa League che dista solo 3 punti. In Europa League vorrebbe andarci anche l'Udinese ma tramite la Coppa Italia. Infatti, se i friulani battessero la fiorentina nella semifinale di Coppa strapperebbero il pass per l'europa. Guidolin ha dinanzi a sé una squadra a due facce: bella e divertente in coppa, spenta ed evanescente in campionato. I friulani hanno collezionato solo una vittoria nelle ultime sette partite, e mantengono solo 3 punti di vantaggio sulla zona retrocessione.

La vittoria contro il Milan in coppa ha dato però fiducia ai friulani che sperano di riproporre la stessa e brillante gara dello scorso anno, quando Muriel e compagni si imposero per tre a zero al Tardini. Gli emiliani dovranno fare a meno dello squalificato Lucarelli, eroe del match vinto in extremis con il Chievo. In difesa ci sarà Felipe che farà coppia con Paletta, componendo così un pacchetto arretrato difensivo tutto sudamericano. A centrocampo inamovibile Marchionni che avrà al suo fianco uno tra Acquah e Gargano, con l'ex giocatore di Napoli e Inter nettamente favorito.

In attacco ci sarà il terzetto composto da Cassano, Amauri e Biabiany. Il giocatore francese è nel mirino del Guanghzou, ma la sua convocazione fa escludere che l'attaccante possa lasciare Parma. Guidolin può contare su tutti gli effettivi ad eccezione di Domizzi e Benussi. Gli unici dubbi riguardano il centrocampo dove Lazzari, Badu e Pinzi si giocano una maglia da titolare. Ballottaggio anche in attacco dove Nico Lopez dovrebbe affiancare Di Natale, ma occhio a Muriel che dopo il gol in Coppa Italia con il Milan potrebbe avere una chance dal primo minuto. 

PROBABILI FORMAZIONI 

Parma 4-3-3 football formationUdinese football formation