Parma, una corsa a due per il dopo Gargano

Il Parma e' alla ricerca di un regista di centrocampo in grado di sostituire Walter Gargano, rientrato al Napoli per fine prestito. Due sono gli obiettivi individuati dal direttore sportivo Leonardi: Francesco Lodi e Nicola Bellomo.

Francesco Lodi - che solo una settimana sembrava destinato alla Sampdoria - e' l'obiettivo numero uno del Parma per la cabina di regia del centrocampo. Il giocatore - nonostante la volonta' iniziale di restare a Catania anche nella serie cadetta - e' conteso da diversi club di Serie A. Lodi nell'ultima stagione ha indossato le maglie di Genoa e Catania. Il prezzo del suo cartellino si aggira attorno ai 5 milioni. 

L'alternativa al giocatore etneo si chiama Nicola Bellomo. L'ex Bari e Torino e' perfettamente in grado di svolgere anche il ruolo di regista oltre a quello di rifinitore. Bellomo attualmente e' in ritiro con il Chievo. 

La chiave per arrivare a uno dei due centrocampisti potrebbe essere Sotiris Ninis, che non rientra nei piani di Donadoni e destinato a lasciare il Parma. Il greco potrebbe essere inserito come contropartita tecnica per abbassare le pretese economiche di Catania e Chievo. 

Per quanto riguarda invece il mercato in uscita, i ducali avrebbero rifiutato un'offerta della Lazio per Paletta: il Parma vende il difensore italo argentino solo per una proposta a due cifre. Arenata anche la trattativa con il Cagliari per Ceppitelli: la distanza tra domanda e offerta e' di circa un milione.