Caos Parma: anche Mirante pronto a partire

Dopo Belfodil, anche il portiere crociata è pronto a salutare Parma subito dopo la sfida contro il Napoli. Ieri, intanto, deserta la prima asta.

Caos Parma: anche Mirante pronto a partire
Antonio Mirante, Portiere a Parma dal Luglio 2009

Alcuni vedono il caos come una cosa positiva, utile, che porterà ad un nuovo equilibrio. Siamo sicuri che queste persone non hanno fatto parte del Parma FC in quest'anno così unico e così maledetto. Oltre agli ultimi risultati negativi, gli ultimi due 4-0 in trasferta mostrano una squadra in ribasso dopo le belle partite contro Inter e Juventus, continuano le tante difficoltà fuori dal campo.

Infatti, notizia di ieri, Ishak Belfodil ha rescisso il contratto che lo legava al Parma, rinunciando a tutte le spettanze pregresse e future. Cercando di trovare un lato positivo in ogni situazione, la sua scelta permette un abbattimento di circa otto milioni del debito sportivo che ha la squadra ducale.

Ma non sono finite qui le questioni per la squadra Donadoni: anche Mirante pare sul punto di abbandonare i compagni. Infatti, come dice stadiotardini.it, dopo la partita di domenica contro il Napoli, il portiere 31enne potrebbe salutare i compagni e rescindere anche lui il contratto. Per lui sono già pronte Sampdoria e Bologna, quest'ultima qualora arrivasse in Serie A. Dopo aver superato quota 200 presenze con la maglia parmense, un'altra colonna della cavalcata Europa League dello scorso anno è pronta ad andare, anche se la notizia, per ora, rimane un'indiscrezione.

Per concludere altre due notizie che non potranno rendere felici i tifosi crociati: oltre allo scontro ravvicinato fra Lila e Prestia, condito da una testata rifilitata dal primo, ieri c'è stata la prima asta alla quale nessuno si è presentato. Dunque l'esercizio provvisorio proseguirà fino al 1° Giugno e il prezzo verrà ribassato del 25%.

Tanti sono i problemi e il caos regna sempre sulla squadra ducale. I tifosi sperano comunque che tutto questo caos possa regalare un nuovo inizio, capace di riportare non solo il Parma in Serie A, ma anche su quei palcoscenici internazionali dove un tempo la squadra parmense giocava e vinceva.