Pescara, parla Oddo: "Domani vale doppio, dubbio Aquilani-Bruno"

Il tecnico del Pescara ha parlato in conferenza stampa in vista del match di domani con l'Empoli.

Pescara, parla Oddo: "Domani vale doppio, dubbio Aquilani-Bruno"
Pescara, parla Oddo:"Domani vale doppio, dubbio Aquilani-Bruno" (Fonte foto: sito ufficiale Pescara calcio)

Cresce l'attesa a Pescara per il match di domani contro l'Empoli. All'Adriatico, alle ore 12.30, gli uomini di Oddo affronteranno quelli di Martusciello per una sfida delicatissima per quanto riguarda la corsa salvezza. Il Pescara è reduce da tre sconfitte consecutive e non può più sbagliare mentre i Toscani, reduci dal pari contro la Roma, vogliono vincere e ritrovare il gol che manca dalla sfida contro il Crotone (l'unica dove l'Empoli ha segnato). Oddo ritrova Verre e Aquilani ma deve fare ancora a meno di Bahebeck. Queste le sue parole in conferenza stampa. 

"È una partita importante, visto che è uno scontro diretto che ha valenza doppia,  da vincere sulla carta ma difficile. non sarà facile come dicono. Abbiamo di fronte una squadra che ha i nostri stessi problemi, non bisogna caricare questa partita. I ragazzi sanno perfettamente quello che devono fare". Dopo la 'chiamata a raccolta' dei tifosi in settimana, dichiara: "Lo faccio sempre. Sarà una gara dura e nei momenti difficili si vedrà l’unione di intenti di tutto l’ambiente. Non possiamo prescindere dal supporto dei nostri tifosi, non è il momento di fare polemiche ma di stare uniti. Gli scontri diretti si devono vincere ma è fondamentale non perdere. La gente si aspetta la vittoria,  noi ci proveremo in tutti i modi. È paradossale pensare che questa squadra non abbia fatto ancora una vittoria sul campo, dato quello che ha fatto, ma resto assolutamente fiducioso. Qeesta è una squadra che più è libera mentalmente e meglio fa".

"Non abbiamo un difetto di personalità - prosegue Oddo, parlando dei suoi - Se abbiamo fatto bene con le grandi e meno con le altre è per come si interpretano le partite. Se le squadre si chiudono o meno. L’Empoli è una squadra che gioca, Saponara è un suo punto di forza e vedremo di limitarlo. Noi nelle ultime partite abbiamo incassato 6 gol, 5 da palla inattiva, quindi non subiamo molto. L’Empoli subisce qualche gol in meno e segna.poco, ma non mi fido delle statistiche. Il mio lavoro è fatto di passione e questa mi porta a pensare al triplice fischio di una partita a pensare subito a quella dopo. E in tal senso abbiamo preparato qualcosa per mettere in difficoltà l’Empoli. Verre è recuperato e se sta bene è imprescindibile per noi. Probabilmente giocherà. In mezzo ho Bruno e Aquilani, se Alberto non è condizionato dai punti in testa gioca. Altrimenti c’è Bruno del quale mi fido e ci sarà utile. Bahebeck non ci sarà, Crescenzi sta bene e giocherà. Mi porto 2 dubbi. GIlardino? Ci parlai personalmente il 6 luglio, ma ha scelto Empoli. Ci avrebbe fatto comodo", chiude Oddo.