Pescara - Budimir e Thiam ad un passo, si cerca un'altra punta

L'attaccante della Sampdoria e l'ex Lanciano sembrano ad un passo mentre si cerca un'altra punta: Gilardino obiettivo numero uno.

Pescara - Budimir e Thiam ad un passo, si cerca un'altra punta
Pescara - Budimir e Thiam ad un passo, si cerca un'altra punta (Fonte foto: Corriere dello Sport)

Il Pescara continua a lavorare sia sul campo che dietro le quinte: ieri sono ripresi gli allenamenti con il nuovo arrivato Stendardo presente, mentre la società sta cercando di rinforzare la squadra in vista della difficile seconda parte di stagione. Dopo Ledesma (ormai è fatta), due nuovi giocatori si dovrebbero accasare in riva all'Adriatico e sono Ante Budimir e Mame Thiam.

Per l'ex attaccante del Crotone ha avuto riscontri positivi l'ultimo incontro svoltosi a Milano con la Sampdoria, l'accordo è sulla base del prestito e manca solo l'ok del giocatore che ha ricevuto offerte anche da altri club di Serie A, come lo stesso Crotone ed il Bologna. D'altro canto la squadra di Ferrero ha chiesto informazioni su Valerio Verre (acquistato dal Pescara in estate per 4 milioni): i blucerchiati intendono prenotare il giocatore per giugno ma vorrebbero chiudere l’affare adesso per evitare inserimenti. Quasi fatta anche per l'ex Lanciano Thiam che, dopo l'esperienza non esaltante al Paok Salonicco, ha espresso la volontà di tornare in Italia, ci sono da limare solo alcuni dettagli sull'ingaggio ma la fumata bianca è imminente. 

Mame Thiam, ad un passo dal Pescara
Mame Thiam, ad un passo dal Pescara

Budimir e Thiam non saranno gli unici due arrivi visto che la squadra punta ad acquistare un altro attaccante entro la fine del mercato di riparazione e, l'opzione più concreta, risponde al nome di Alberto Gilardino che sta trovando poco spazio ad Empoli. Dalla massima serie alla cadetteria, dove piacciono Avenatti e Dionisi: Il classe 93' della Ternana sarà libero a giugno e, secondo PescaraSport 24, i biancazzurri cercheranno di muoversi in anticipo mentre per l'attaccante del Frosinone c'è l'insidia del Palermo. Sullo sfondo, per importanza, è stato offerto Kozak, ex attaccante della Lazio, ma le sue condizione fisiche non danno sicurezza e la società ha già scartato l'operazione. Oggi doppia seduta di allenamento.