Serie A - Il Pescara vede il Sassuolo: 4-1 al San Nicolò in amichevole

I biancazzurri hanno battuto 4-1 la compagine Teramana nella seconda amichevole in una settimana, in rete Bahebeck.

Serie A - Il Pescara vede il Sassuolo: 4-1 al San Nicolò in amichevole
Serie A - Il Pescara vede il Sassuolo: 4-1 al San Nicolò in amichevole (Fonte foto: Pescara Calcio)

Il Pescara continua a preparare la sfida con il Sassuolo in programma domenica alle ore 15, Stadio Adriatico. Partita che, ricordiamo, non è in dubbio visto che nelle ultime ore si erano susseguite domande sullo svolgimento o meno del match a causa del maltempo che sta flagellando l'Abruzzo. Lavoro a porte chiuse per la compagine Abruzzese che ha svolto esercizi tattici ed ha disputato un'amichevole contro il San Nicolò, squadra che milita nel Girone F del campionato di Serie D.

L'amichevole è terminata 4-1 per i biancazzurri di Oddo con Bahebeck che è tornato alla grande in gruppo realizzando una rete che potrebbe candidarlo per un posto in attacco nella partita di domenica, staremo a vedere. Lavoro differenziato per Norbert Gyomber, Simone Pepe, Cesare Bovo, Gaston Brugman, Francesco Zampano, Hugo Campagnaro, Davide Vitturni. Stop per Michele Fornasier e Ledian Memushaj in stato influenzale e Adrian Andres Cubas in virtù di un'assenza giustificata.

Intanto oggi, si è concesso ai microfoni, il nuovo acquisto Kastanos che si esprime cosi: "È vero, sarei potuto arrivare in estate: ero pronto, poi la trattativa non si è concretizzata. Sono molto contento di essere qui. Mi manda Fabio Grosso, grande maestro: mi ha spinto a fare questa esperienza e voglio giocarmi tutte le chances. Sono un centrocampista offensivo, prediligo la posizione di trequartista. Ho notato una grande determinazione del gruppo malgrado la classifica, è un aspetto molto positivo. Arrivo in punta di piedi ma con una gran voglia di fare bene. Il mio futuro è adesso."

Il Cipriota parla anche dell'obiettivo principale: "L’obiettivo è la salvezza, sono convinto che ce la giocheremo. Ho visto alcune partite soprattutto di inizio campionato: le impressioni sono molto positive. La Juventus mi ha preso tre anni fa, è un grandissimo club. Sono cresciuto tanto, adesso, però, arriva il difficile. Questo è il calcio dei grandi. Sono molto motivato. I miei modelli? Mi piacciono tantissimo Ozil e Di Maria". Domani allenamento al pomeriggio, a porte chiuse, con inizio ore 14:00 presso la struttura Sportiva della Delfino Pescara.