Pescara - Affari con l'Atalanta: Latte Lath e Capone nel mirino

Il club biancazzurro guarda in casa della Dea, a Bergamo potrebbe andare Zampano.

Il Pescara continua la sua opera di rifondazione e rivoluzione in vista della prossima stagione in Serie B. Dopo gli acquisti di Mancuso e Proietti, e con la coppia Ganz-Vido ad un passo, la società abruzzese prova a bussare in casa dell'Atalanta.

Secondo Pescara Sport 24, i biancazzurri hanno messo nel mirino cinque giocatori della Dea che sono: Capone, Melegoni, Latte Lath, Bastoni e Zampataro, ma vediamo la situazione con ordine. Il primo nome della lista della squadra adriatica è quello di Capone, esterno offensivo che potrebbe rappresentare un'alternativa valida al tridente titolare composto da Mancuso, Ganz e Vido; su di lui c'è anche il Cesena, ma il Pescara sembra essere in vantaggio.

Potrebbe arrivare anche Latte Lath che si è messo in mostra proprio contro gli abruzzesi nella sfida di Coppa Italia: la trattativa è ben avviata e il diciottenne ivoriano potrebbe arrivare con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Per Melegoni, Bastoni e Zampataro sono state richieste delle informazioni ma è difficile che il club faccia un'offerta per non creare sovraffollamento nei vari reparti.

La squadra del patron Sebastiani deve fare i conti anche con le uscite e, in questo caso, c'è sempre l'Atalanta di mezzo, visto che al club di Percassi piace molto Zampano; tra le due parti ci sono già stati dei contatti ed il giocatore non ha nascosto il desiderio di far parte della squadra nerazzurra che, in questa stagione, disputerà anche l'Europa League. Anche Biraghi in uscita, con l'Udinese in pole per acquistarlo.