Roma, in Russia per conquistare la qualificazione

Questa sera la sfida contro il Cska Mosca potrebbe valere anche la qualificazione agli ottavi, in caso di risultato favorevole da Manchester City-Bayern Monaco. Alla delicatissima sfida moscovita la Roma si presenta in condizioni difficili.

Roma, in Russia per conquistare la qualificazione
Roma, in Russia per conquistare la qualificazione

Cska Mosca-Roma potrebbe valere tutto e niente: La squadra di Garcia, dopo le due sconfitte subìte contro il Bayern Monaco, è pronta a rituffarsi in Champions League per provare ad ipotecare la qualificazione alla fase successiva. La situazione nel Girone E è in estremo equilibrio con il Bayern qualificato e il CSKA che si ritrova a pari punti coi giallorossi dopo il clamoroso successo sul campo del Manchester City. La Roma si presenterà a Mosca con alcuni problemi, in primis quello del terzino destro.Maicon e Torosidis non si sono imbarcati per Mosca con il resto della squadra, rimanendo nella Capitale per curarsi dai rispettivi infortuni. Gli esami a cui si è sottoposto il greco hanno evidenziato il persistere della sintomatologia del gemello destro. Nei prossimi giorni Torosidis svolgerà ulteriori accertamenti, ma si teme unalesione che potrebbe tenerlo fuori per venti giorni. Diverso il caso di Maicon, assente ormai da oltre un mese per il solito fastidio al ginocchio. Il brasiliano soffre per quest’infiammazione già da tempo, avendo subito un’operazione sia ai tempi dell’Inter che a Manchester, e sembra che stiano sorgendo dei problemi con il preparatoreRongoni sulla gestione del recupero.

LA CONFERENZA STAMPA 

Garcia: "Vogliamo vincere"-  Garcia è, come di consueto, l'uomo in più. La Roma non cambia, nemmeno a Mosca, nemmeno in una gara decisiva:"Noi, come il Cska, abbiamo il destino nelle nostre mani, abbiamo il vantaggio del risultato dell'andata e faremo di tutto per vincere, anche se sappiamo che sara' difficile''. ''Sappiamo che anche il pareggio e' un risultato utile per tenere il destino nelle nostre mani, ma giocheremo per vincere, come sempre'', ha ribadito il tecnico. Garcia ha spiegato che non intende cambiare il modulo tattico tradizionale (4-3-3), precisando che comunque e' sempre ''modificabile in corsa'', e che nel ruolo di terzino destro ''giochera' Somma, Florenzi o un altro giocatore che tengo per me''. ''La Roma e' ancora in corsa per tutto, campionato e Champions, significa che finora abbiamo fatto bene, anche se non sono mancati errori'', ha aggiunto. ''Una partita senza tifosi non e' vero calcio, per fortuna non accade quasi mai. Però mi auguro che domani, contrariamente al solito, possiate ascoltare tutti i discorsi che si fanno in campo tra giocatori: vedrete come corrono le informazioni, corrono piu' dei giocatori''.

Slutski:"ci giochiamo nostra chance"-  L'allenatore del Cska, Leonid Slutski, è pronto a dare battaglia alla Roma di Rudi Garcia, domani nella penultima partita di qualificazione agli ottavi del gruppo E della Champions League:"'Non eravamo e non siamo i favoriti del girone ma ora che abbiamo questa chance vogliamo sfruttarla''.''Direi che tra i difensori principali non giocano solo Torosidis e Maicon. Tutti gli altri, come Manolas, Astori e Cole, che hanno giocato contro di noi a Roma, sono a disposizione. Non penso che il cambiamento di una posizione nella linea della difesa varierà sostanzialmente il nostro modulo di gioco in attacco'', ha spiegato in conferenza stampa. ''La partita di domani dimostrera' se siamo riusciti a lavorare sugli errori'',

Florenzi:"terzino?Gioco dove dice Garcia"- Alessandro Florenzi risponde all'ipotesi paventata dal tecnico della Roma Rudi Garcia di schierarlo come terzino destro domani a causa delle numerose assenze nel reparto arretrato giallorosso. "Gioco sempre con entusiasmo e voglia dovunque mi dica il mister.Non dobbiamo fare l'errore di credere che tutto sarà facile come all'andata - aggiunge l'esterno intervistato nel "Match Program" ufficiale del club di Trigoria - E poi farà freddissimo".

I CONVOCATI

Il tecnico Garcia, nel frattempo, ha diramato l'elenco dei convocati in vista della delicata trasferta europea. Ecco le scelte dell'allenatore francese che dovrà inventarsi qualcosa per l'out destro viste le assenze di Torosidis e Maicon: PORTIERI: De Sanctis, Skorupski; DIFENSORI: Astori, Cholevas, Cole, Manolas, Somma; CENTROCAMPISTI: De Rossi, Florenzi, Keita, Nainggolan, Paredes, Pjanic, Strootman, Uçan; ATTACCANTI: Borriello, Destro, Gervinho, Iturbe, Ljajic, Totti.

LE PROBABILI FORMAZIONI 

 La squadra dell'Armata Rossadeve rinunciare agli infortunati Elm e Panchenko. quasi sicuro l'utilizzo del consueto 4-2-3-1 con Tosic, Eremenko e Musa alle spalle dello spauracchio Doumbia, eroe della clamorosa vittoria colta nel turno precedente in casa del Manchester City.

Garcia ritrova Totti, squalificato nell’ultima gara di campionato, ma non avrà a disposizione Maicon e Torodis entrambi non convocati per la delicata sfida. L'allenatore della Roma  sta pensando a un cambio di modulo in stile Monaco. Un 4-4-2 senza veri e propri esterni di fascia a centrocampo con Nainggolan e Pjanic adattati esterni. Un'altra soluzione sarebbe il doppio terzino Cole-Cholevas sulla fascia sinistra. Ma alla fine Garcia sembra propenso a scegliere   Florenzi come terzino destro. Sul versante opposto invece partirà dal primo minuto Holebas che pare in vantaggio con Cole. Confermati la coppia centrale Astori-Manolas. A centrocampo ballottaggio è quello tra Pjanic e Keita con il primo che sembra leggermente favorito. In avanti come detto torna il capitano e quindi spazio al tridente con Iturbe e Gervinho.

CSKA MOSCA (4-2-3-1) – Akinfeev; Mario Fernandes, V. Berezutski, Ignashevich, Schennikov; Dzagoev, Wernbloom; Tosic, R. Eremenko, Musa; Doumbia.

ROMA (4-3-3) – De Sanctis; Florenzi, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Iturbe, Totti,Gervinho.

PRECEDENTI

La Roma ha eliminato il CSKA al primo turno di Coppa delle Coppe UEFA 1991/92 con una vittoria per 2-1 a Mosca (18 settembre 1991) e una sconfitta interna per 1-0 al ritorno

La Uefa ha designato il tedesco Felix Brych. Nessun precedente per il fischietto con la Roma. La terna tedesca sarà compostadagli assistenti Mark Borsch e Stefan Lupp. Gli arbitri di porta saranno Bastian Dankert e Marco Fritz.

Quote Snai: vittoria del Cska Mosca a 2,75; pareggio a 3,40; e vittoria della Roma a 2,45. Lo 0-1 a favore dei giallorossi è quotato 7,50, lo stesso risultato per i padroni di casa viene offerto a 8,00. Per lo 0-0 la quota è 10, l'1-1 è offerto a 10