Diretta partita Roma - Sassuolo, risultati live di Serie A

Diretta partita Roma - Sassuolo, risultati live di Serie A
Roma
2 2
Sassuolo
Roma: (4-3-3) De Sanctis; Florenzi, Manolas, Mapou, Cholevas; Pjanic, De Rossi, Strootman (Nainggolan, min.53); Ljajic, Destro, Iturbe (Gervinho, min.53). Allenatore: Garcia.
Sassuolo: (4-3-3) Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Brighi (Biondini, min.80), Missiroli, Taider; Berardi (Floro Flores, min.80), Zaza (Floccare,min.83), Sansone. Allenatore: Di Francesco.
SCORE: 0-1, min.15, Zaza. 0-2, min.17, Zaza. 1-2, min.77, Ljajic. 2-2, min.92, Ljajic.
ARBITRO: Irrati. Ammoniti: Pjanic, min.25. De Rossi, min.34. Nainggolan, min.61. Peluso, min.85. Espulsi: De Rossi, min.50. Vrsaljko, min.93.
NOTE: Gara valevole per la 14^ giornata del campionato di calcio di Serie A. Stadio Olimpico, Roma. Ore 18:00.

Erika Di Bello e VAVEL vi salutano e vi ringraziano per aver seguito la diretta con noi.

Finisce 2-2 il match tra Roma e Sassuolo. Una sfida all'ultimo respiro, con una Roma che prova a rimontare fino all'ultimo e alla fine ci riesce. Dapprima Ljajic sigla un gol su rigore per un fallo di mano di Vrsaljko e dopo, lo stesso serbo, si inventa un gol che salva i giallorossi dalla sconfitta, permette loro di guadagnare un punto prezioso e perciò di non perdere altri punti dalla Juventus. Il Sassuolo ha fatto una partita strepitosa, degna di lode, ha lottato fino alla fine, sfortunato a subire un gol allo scadere del tempo. 

90' + 3 Espulsione per Vrsaljko per doppia ammonizione.

90' + 2 GOOOOOOLLLLLLLLLL! LA ROMA PAREGGIA GRAZIE AD UN FANTASTICO GOL DI LJAJIC!

4 minuti di recupero.

90' Prodigiosa azione di Adem Ljajic che, tutto solo, riesce ad accentrarsi in area e va al tiro. Nainggolan cerca di sfruttare un rimpallo ma il pallone termina sulla traversa.

85' Ammonizione per Peluso per un fallo su Gervinho.

83' Ultimo cambio per Di Francesco: dentro Floccari per Zaza.

80' Doppio cambio per il Sassuolo: dentro Biondini e Floro Flores per Brighi e Berardi.

77' GOOOOLLL! ADEM LJAJIC RIAPRE LA PARTITA SEGNANDO SU RIGORE!

75' Calcio di rigore per la Roma per un fallo di mano di Vrsaljko.

71' Ultimo cambio della Roma: esce Pjanic per Keita.

68' Brutto scontro di testa tra Peluso e Yanga-Mbiwa. Entrambi escono momentaneamente dal campo.

67' Gervinho prova ad accentrarsi in area di rigore con un dribbling, ma i difensori neroverdi mettono il pallone in angolo.

64' Ammonizione anche per Berardi per un brutto fallo su Holebas.

61' Ammonizione per Nainggolan per un fallo su Sansone.

57' Miracolosa parata di De Santis su un potente sinistro a giro di Berardi.

53' Doppio cambio per Garcia: dentro Nainggolan e Gervinho per Strootman e Iturbe.

50' Espulsione di De Rossi per un doppio fallo.

48' Tentativo con un tiro al volo di Ljajic, il pallone termina di poco lateralmente la porta. 

46' Destro riceve palla al centro dell'area ma l'attaccante viene colto in fuorigioco.

E' iniziato il secondo tempo!

Il Sassuolo è in sorprendente vantaggio all'Olimpico con una doppietta di Simone Zaza. E' lui l'uomo più un forma di questo Sassuolo che gli ha permesso di passare in vantaggio inventandosi due splendidi gol: il primo nasce da un errore di De Sanctis che si trattiene troppo il pallone e si fa anticipare dall'attaccante neroverde che insacca il pallone in rete, il secondo arriva da uno splendido passaggio che lo fa inserire al centro dell'area di rigore, dove il giovane non sbaglia. Roma sotto shock, ma in continuo assedio. Difatti sono i giallorossi a detenere più della metà del possesso palla. I capitolini hanno mostrato la voglia di riaprire la partita con continue azioni offensive, ma i difensori neroverdi sono stati eccellenti nel coprire tutti gli spazi. 

1 minuto di recupero.

44' Insidioso pallone messo in mezzo l'area di rigore da Kevin Strootman, ma nessun giocatore riesce ad andare incontro.

41' Altra distrazione della Roma che permette al Sassuolo di avanzare. Holebas salva sulla linea di porta un pallone di Berardi. 

39' Brivido per la Roma con un tiro al volo di Ljajic! Roma vicina al gol. 

38' Tentativo di De Rossi dal limite dell'area, il centrocampista viene murato dai neroverdi.

34' Ammonizione per De Rossi. Punizione per il Sassuolo da una buona posizione.

32' Pericoloso tentativo di testa con Mattia Destro su cross di Florenzi. Il pallone esce fuori di poco.

28' Tentativo dei giallorossi con un gran tiro di Holebas che però colpisce la traversa.

25' Primo giallo del match a Miralem Pjanic per un fallo su Brighi.

20' Prima occasione per la Roma con Adem Ljajic che con un dribbling si accentra in area e calcia un destro molto potente. Consigli si fa trovare pronto.

17' GOOOOLLLL! DOPPIETTA DI ZAZA! L'ATTACCANTE RICEVE UNA SPLENDIDA PALLA IN AREA DI RIGORE E NON SBAGLIA DAVANTI LA PORTA DI DE SANCTIS!

15' GOOOOLLL! ZAZA PORTA IN VANTAGGIO IL SASSUOLO SFRUTTANDO UN ERRORE DI DE SANCTIS CHE NON RIESCE A RINVIARE IL PALLONE!

13' Roma in possesso palla, i giallorossi non riescono a trovar spazi per avanzare pericolosamente nella trequarti avversaria.

8' Pericolosa ripartenza della Roma con Iturbe, ma Brighi lo ferma commettendo fallo. Punizione Roma.

6' Fallo di Holebas su Berardi. Punizione per il Sassuolo.

2' Tentativo di Strootman con un colpo di testa murato dai difensori neroverdi. 

1' Iturbe si accentra pericolosamente in area di rigore, Acerbi lo ferma. Primo corner per la Roma.

18.00 - Il match è appena cominciato!

17.58 -  Le squadre sono appena scese in campo.

17.50 - Questo l'XI ufficiale del Sassuolo: (4-3-3) Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Brighi, Missiroli, Taider; Berardi, Zaza, Sansone.

17.45 - Ecco l'XI ufficiale della Roma: (4-3-3) De Sanctis; Florenzi, Manolas, Mapou, Cholevas; Pjanic, De Rossi, Strootman; Ljajic, Destro, Iturbe.

17.35 - Queste le parole di Alessandro Florenzi: "Con i risultati dimostrano che sono una grande squadra, ma troveranno una Roma agguerrita. Il risultato della Juve è una carica in più, faremo di tutto per prendere i tre punti."

17.30 - Ecco le parole di Di Francesco prima del match.

17.20 - Tutto pronto all'Olimpico. Il tempo non sembre essere dei migliori. 
 

17.10 - La Roma è arrivata alla stadio.

17.05 - Il Sassuolo, inoltre, si è qualificato agli ottavi di Coppa Italia grazie ad una vittoria contro il Pescara con un gol di Floro Flores. 

Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta di Roma - Sassuolo, match valido per la 14° giornata di Serie A 2014-15. Un saluto da Erika Di Bello e VAVEL ITALIA. Vi terremo in aggiornamento sulla partita in tempo reale. Calcio d’inizio alle ore 18:00, stadio Olimpico di Roma. I giallorossi, reduci da una pesante vittoria contro l’Inter, affronteranno un’altra delle sette partite importanti stabilite da Garcia contro un Sassuolo in splendida forma, confermata anche dalla vittoria in rimonta rifilata nella precedente giornata.

La Roma questo pomeriggio giocherà la seconda delle “sette finali”, come direbbe mister Garcia, il quale l’ha definita anche la partita più importante. Difatti la squadra di Eusebio Di Francesco sembra in ottima forma, dato il suo percorso che le permette di stare al decimo posto al pari dell’Udinese, addirittura con un punto in più rispetto all’Inter. Sono stati proprio i capitolini a fermare l’ascesa nerazzurra vincendo per 4-2 lo scontro nella tredicesima giornata. La Roma arriva da tre vittorie consecutive, con una media di ben 3 gol a partita.

I giallorossi hanno ben dimenticato la batosta ricevuta dai tedeschi del Bayern Monaco e l’amara sconfitta del San Paolo. La Roma ha ripreso vigore e sono i risultati a dimostrarlo. A parlar chiaro è soprattutto la sfida della scorsa giornata contro l’Inter di Mancini, un match in cui la noia non era di certo ammessa. Gervinho apre subito la partita tornando al gol dopo un periodo un po’ cupo della sua stagione, nel secondo tempo arriva un fantastico gol di Holebas, primo in serie A e con la maglia della Roma. A decidere l’esito della partita è il gioiellino di mister Garcia, Miralem Pjanic, con una doppietta personale annullando i due gol di Ranocchia ed Osvaldo con cui l’Inter ha provato a ribaltare la situazione.

Il Sassuolo è reduce da un match insidioso contro il Verona terminato con una vittoria per 2-1, grazie alla quale ha ottenuto il settimo risultato positivo consecutivo. I neroverdi passano subito in svantaggio con la rete di Moras al 7’. Ci pensano nel secondo tempo Sansone e Taider a risollevare le sorti della squadra e conquistare i tre punti. Nel complesso i neroverdi hanno eseguito una bella prestazione, trovando anche uno sfortunato Verona che non vince oramai da due mesi.

La squadra di Di Francesco sta attraversando una stagione nettamente migliore a quella scorsa, che vacillava continuamente sull’orlo della retrocessione. Adesso sono decimi con ben 18 punti, a pari merito con l’Udinese. I neroverdi non vengono sconfitti da sette giornate, difatti hanno accumulato quattro vittorie e tre pareggi. Solo tre le sconfitte subite da inizio stagione, rispetto alle sei della scorsa. Delle quattro sconfitte, due sono arrivate giocando in casa, due invece in trasferta, perciò è difficile elaborare un pronostico su questa partita.

Nel Sassuolo è Domenico Berardi il giocatore che detiene il primato degli assist e delle reti, difatti il giovane calciatore ha totalizzato 3 gol e ben 5 assist in dieci presenze. Lo seguono Taider, Floccari e Zaza a quota 2 gol, infine troviamo Sansone che conta una sola rete ma 2 assist. Nella Roma invece i giocatori più prolifici sono Ljajic e Mattia Destro a quota 4 gol in undici presenze ciascuno. Li segue il centrocampista Miralem Pjanic che, grazie alla doppietta contro l’Inter, ha superato il capitano e la freccia nera Gervinho, arrivando a 3 reti. Il capitano detiene il record di assist, ben 5, d’altronde è a tutti nota la sua generosità in mezzo al campo.

Roma-Sassuolo della precedente stagione rappresenta un traguardo per i neroverdi che riuscirono a fermare l’ascesa giallorossa, rifilando un buon pareggio, tra l’altro in trasferta. Difatti solo quattro furono le squadre che riuscirono a metter spalle al muro i capitolini in casa loro, fra queste spicca proprio quella di Di Francesco. Il match terminò 1-1 con un’autorete di Longhi e poi con un gol di Domenico Berardi un minuto prima del triplice fischio, beffa che i giallorossi ricevono molto spesso.

In conferenza stampa Rudi Garcia ha parlato del futuro e della condizione dei suoi giocatori – “Skorupski non andrà in prestito, sono contento di questi due portieri e non voglio nessun altro. Florenzi è un giocatore importante, spero per lui che possa diventare come De Rossi e Totti per la Roma. Castan sta bene, ci siamo mandati dei messaggi questa mattina. Il suo messaggio è di uno che ha voglia di tornare il prima possibile. Ora serve solo pazienza. Sapevo già qualcosa da tempo sul rinnovo di De Sanctis, era già previsto. Sono molto contento perché non è solo un portiere forte ma è anche un uomo importante per il gruppo. Lui e Skorupski sono di alto livello. Kevin è pronto, ma è fuori da tanto. Non può essere al 100% subito. Deve giocare ed allenarsi. E' un giocatore importante e sulle sue qualità non si discute. E' una possibilità. Manuel è tranquillo e sta veramente bene, anche contro l'Inter ha fatto bene. Sta ritrovando la sua velocità ed esplosività che è fondamentale per lui. E' un ragazzo positivo e che lotta, questa cosa gli tornerà in positivo. Lui deve prendere dei rischi nei dribbling, sono tranquillissimo su di lui” – sulla condizione della sua squadra – “Abbiamo avuti tanti problemi e cinque partite di Champions in più. E' una cosa eccezionale essere a pari punti dell’anno scorso. Se dico che abbiamo preso 6 gol in 12 partite domani fate i titoloni (riferimento alla Juventus). Comunque ne abbiamo presi pochi, in casa solo l'Inter ha segnato. Bisogna anche dire che abbiamo avuto tanti infortunati e ho dovuto cambiare tanto. Questa squadra difende benissimo. Questo campionato è una maratona. Non è logorante per nulla inseguire la Juve, ma bisogna essere pronti per ogni partita. La gara della Juventus di questa sera la vedremo, ma non importa. Noi dobbiamo solo pensare a fare i tre punti, non vogliamo dipendere dagli altri. Se vinciamo tutte le gare che possiamo vincere alla fine raccoglieremo i frutti.” – sulla partita di questa sera – “ Le scelte non saranno condizionate dalla Champions. Le farò per vincere la partita di domani. Ho tanti modi per scegliere la formazione, la forma è solo un parametro di tanti. Noi vogliamo tre punti per continuare la nostra strada in campionato” – sul Sassuolo come squadra rivelazione come l’Empoli, dati i loro risultati positivi – “Si ovviamente sono queste due squadre che fanno meglio del previsto. Il Sassuolo non è da quest'anno, ha 15 punti in sette partite, non perde da sette partite. E' una squadra che gioca a pallone, ha un attacco forte e soprattutto che l'anno scorso noi abbiamo vinto. Partita difficile.”

Queste invece le parole di Eusebio Di Francesco: “Totti non ha mai segnato al Sassuolo? Segni pure, basta che poi riusciamo a fare risultato. A Roma ho ricordi splendidi, l'Olimpico per me è uno stadio bellissimo. Noi cercheremo di fare la partita, tenendo presente che affrontiamo una delle due squadre più forti del campionato. Vogliamo ottenere un risultato importante per dare continuità alle nostre prestazioni. L'assenza di Magnanelli? Lo sostituiranno Chibsah o Missiroli, devo fare le mie valutazioni. Il loro 4-3-3 dà meno punti di riferimento rispetto al nostro, che è più schematico.L'obiettivo per noi resta la salvezza, ci mancano ancora 22 punti che vogliamo conquistare il prima possibile: la Roma ovviamente sulla carta è favorita, ma le partite cominciano tutte dallo 0-0.”

Francesco Totti questa sera giocherà titolare. Il Sassuolo è l’unica squadra di Serie A contro cui Totti non è ancora andato a segno. Finora ha fatto gol a 37 delle 44 squadre di campionato, perciò Garcia non stabilisce per lui nessun turnover. Ecco le parole del capitano: “Voglio il record più bello, posso raggiungere Piola per numero di gol. La Roma crede allo scudetto, siamo la squadra più propositiva d'Italia e anche in Europa.”

L'arbitro designato per questo match è Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia coadiuvato da Passeri di Gubbio, Stallone di Foggia, Fiorito di Salerno, Peruzzo di Schio e Baraca. 

FORMAZIONE ROMA – Nessuno squalificato per Garcia, che farà un turnover in vista della decisiva sfida di Champions League contro il Manchester City. Nel 4-3-3 verrà schierato De Sanctis fra i pali, in difesa Manolas ed Astori formeranno la coppia centrale, sulle fasce ci saranno Holebas, reduce da un fantastico gol contro l’Inter e Maicon, anche se in dubbio con Florenzi, forse per preservare il brasiliano, appena tornato da un infortunio, in vista della sfida contro il City. A centrocampo De Rossi e Pjanic saranno affiancati da Kevin Strootman, guarito da un lungo infortunio e ora pronto a giocare. Il tridente sarà formato da Totti, Iturbe e Destro.

DIRETTA LIVE ROMA - SASSUOLO

FORMAZIONE SASSUOLO  -  Di Francesco non potrà disporre del capitano Magnanelli perché squalificato, perciò Missiroli prenderà il posto del capitano, con Biondini e Taider a centrocampo. Nella difesa a quattro confermati Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi e Peluso. In attacco ci sono alcuni dubbi: Zaza non ha convinto al 100%, perciò il suo posto è in ballottaggio con Floccari o Floro Flores. Confermati invece Berardi e Sansone.